1’ di lettura

SORA – La Pro Loco chiede una sede sociale

Il Presidente auspica che l'amministrazione voglia provvedere al più presto.

«Al fine di sgombrare il campo dalle continue e “sterili polemiche”, ora anche sull’attuale domicilio della Pro Loco, specifico che trattasi di un domicilio temporaneo dovuto al fatto che il Sindaco e l’intera Amministrazione Comunale non ha ancora provveduto ad assegnare alla medesima Associazione, un locale da adibire a Sede Sociale della Pro Loco (nonostante che ce ne siano tanti inoccupati). Sembrerebbe un’Amministrazione “refrettaria” alla Pro Loco, condividendo indirettamente le “presunte istanze” di chi continua ad esternare le suddette polemiche.

Istanze prive di fondamenta in quanto provenienti da “dissidenti – esclusi dalla Pro Loco” che contestano anche ai Consiglieri di minoranza la mozione in merito alla mancata assegnazione di un locale da adibire a Sede Sociale della Pro Loco, presentata al Consiglio in questi giorni. Tutto ciò rimarcherebbe il perenne tentativo dei “dissidenti – esclusi dalla Pro Loco” della volontà di volersi appropriare con forza della Pro Loco stessa, dimostrato anche dalla chiusura di un eventuale dibattito democratico che a differenza loro, ho sempre sostenuto sin dal primo giorno della mia iscrizione alla Pro Loco .

Invito tutti i cittadini ad una riflessione in supporto a quanto suddetto in merito al “discutibile” comportamento assunto dai “dissidenti – esclusi dalla Pro Loco” che se solo avessero avuto “voglia di fare” come tanto sostengono, fortunatamente, in Italia non esistono solo le Pro Loco. Per organizzare eventi, promuovere iniziative, valorizzare risorse paesaggistiche, artistiche ecc.. ecc..lavorare nel Sociale, ecc.. ecc.. la nostra Costituzione permette anche di associarsi liberamente ed operare anche non appartenendo alle Pro Loco.

Una ammirevole dimostrazione, che sia d’esempio ai “dissidenti-esclusi dalla Pro Loco”, ci arriva dall’iniziativa natalizia promossa dalla neo Associazione “Noi per S. Rocco” nata e operativa in pochissimi mesi. Per concludere, riconfermo che nonostante tutto l’attività della Pro Loco va avanti ed il mio auspicio è che questa Amministrazione voglia provvedere al più presto ad assegnarci una Sede come le tanti Amministrazioni Comunali, nel resto dei maggiori comuni d’Italia, hanno fatto».

È quanto dichiara il presidente della Pro Loco di Sora, Dott. Antonio Pellegrini.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...