1’ di lettura

SORA – L’ass. Maria Paola D’Orazio sostiene lotta tumore al seno: bus gratuito per gara “Race Of the Cure”, in programma il 20 Maggio a Roma

L’Assessore alle Pari Opportunità Maria Paola D’Orazio ha deciso di sostenere la campagna  “Corriamo insieme per combattere il tumore al seno”. In sinergia con l’A.S.D “Terra Volsca” che sul territorio promuove eventi sportivi di rilievo ed il gruppo “Iniziativa Donne” che si è contraddistinto a livello sociale, il Comune di scende in campo e si schiera dalla parte della prevenzione e della cura per sostenere  la “Susan G. Komen Italia”, organizzazione  che opera per aumentare le possibilità di guarigione e migliorare la qualità della vita delle tante donne italiane che lottano contro il tumore del seno.

La Komen, dal 18 al 20 maggio a Roma, allo Stadio delle Terme di Caracalla, organizza la Race for the Cure, la Gara per la Cura giunta alla XIII edizione. Tre giorni di salute, sport e benessere per sostenere la lotta ai tumori al seno: il programma culmina con la celebre corsa di domenica 20 maggio dove si potrà scegliere se gareggiare per la mini-maratona di 5 Km o la passeggiata di 2 Km.

In occasione della Race for the Cure del 20 maggio 2012 il Comune di Sora metterà a disposizione dei primi 50 iscritti alla gara un pullman per partecipare come squadra alla maratona. Per prendere parte alla gara-passeggiata è necessaria una donazione minima di 13 euro. Potranno partecipare  alla corsa uomini, donne e bambini che riceveranno la borsa-gara, la maglietta e il pettorale. Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato a giovedì 3 maggio.

Un apposito punto-info e raccolta iscrizioni è allestito presso la Biblioteca Comunale nelle giornate del 2 e 3 maggio, dalle ore 16.30 alle 18.30. E’ possibile chiedere informazioni all’indirizzo e-mail iniziativadonne@libero.it e all’account facebook “Sora Rosa”.

Sora24 è supportato dai lettori. Quando acquisti su Amazon.it tramite un link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione (senza alcuna variazione dei prezzi).
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Tari Capone

Ad Isola del Liri presso la Farmacia Tari Capone (in Corso Roma n. 13), solo su appuntamento telefonico: 0776-809232.

MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Amazon Prime

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

mascherina FFP2 e FFP3

Mascherine FFP2, FFP3 e chirurgiche: quali proteggono noi e quali solamente gli altri

Visto che non sono più introvabili come un tempo, cerchiamo di capire quale scegliere.

A Modo Mio Lavazza

A Modo Mio Lavazza: caffè a casa come al bar

Dalla passione di Lavazza per il caffè prende vita A Modo Mio: un sistema fatto di miscele selezionate e macchine ...

sacca da golf

La nuova sacca da Golf di Callaway

Un bellissimo regalo per i giocatori di golf più esigenti.

cassa bluetooth

Bello da guardare e bello da sentire

Audio ricco, dinamico e incredibilmente raffinato. Beosound 2 offre un'esperienza audio stellare, veramente potente.

bicicletta elettrica

La bicicletta elettrica che non sembra elettrica

La nuova e-bike con la batteria che non si vede.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.