1’ di lettura

SORA – L’Ass. “Noi per San Rocco” sempre al fianco dei più piccoli: la nuova iniziativa pasquale

«Nelle prossime giornate saremo tutti costretti a stare in casa per le ragioni che oramai tutti ben conosciamo. E spesso i bambini sono i primi a soffrire di questa situazione, che non permette loro di correre e sfogarsi all’aria aperta».

La Pasqua è ormai alle porte e nonostante la pandemia in corso, l’Associazione NOI PER SAN ROCCO ha in serbo un nuovo concorso che stuzzicherà tutti i bimbi e le loro famiglie.

«Non potevamo far passare questo periodo Pasquale senza organizzare nulla», dichiara il Presidente, Pietro Marcelli. «In tempi migliori avremmo dato sfogo a tutta la nostra fantasia, ma, forti del successo ottenuto con il concorso fotografico svoltosi in quest’ultimo Carnevale, torniamo a proporre a tutti i bambini una nuova sfida. Nelle prossime giornate saremo tutti costretti a stare in casa per le ragioni che oramai tutti ben conosciamo. E spesso i bambini sono i primi a soffrire di questa situazione, che non permette loro di correre e sfogarsi all’aria aperta.

Allora abbiamo pensato di dare loro la possibilità di impegnarsi in cucina, aiutati ovviamente da un adulto. E la sfida è proprio quella di cucinare un piatto pasquale tipico della nostra tradizione e di postare la foto su Facebook e su Instagram. Vincerà quella che avrà ottenuto più MI PIACE”. A breve sarà pubblicata la locandina con maggiori dettagli, ma con l’occasione l’Associazione NOI PER SAN ROCCO ci tiene ad esprimere la propria vicinanza a tutti i cittadini e a ribadire la necessità di rispettare tutte le norme di sicurezza anti-Covid affinché questo periodo difficile passi presto.

«I progetti nel cassetto sono tanti» continua Marcelli, «primo fra tutti l’idea di trasformare per un giorno il quartiere San Rocco in una cittadella della salute con tanti dottori specialisti che si sono messi già a disposizione con la loro professionalità. E poi, ancora, un concorso canoro e una giornata dello sport dedicata ai bambini. Abbiamo già pronta una bandiera tricolore lunga quasi un chilometro da far sfilare lungo le strade cittadine. E non da ultimo, un Carnevale estivo in concomitanza con il Carnevale di Venezia, quest’anno rimandato a settembr».

Tantissime idee da realizzare appena l’emergenza sarà rientrata. Ma per debellare definitamente questo virus, fondamentale è la responsabilità di noi tutti e dei nostri comportamenti, nessuno escluso. Solo così sarà possibile tornare alla normalità e poter riprendere a programmare feste e momenti di convivialità. L’Associazione “NOI PER SAN ROCCO” mantiene alto l’entusiasmo, trainata dall’inarrestabile Presidente “il Campione Sorano” Pietro Marcelli che guida il gruppo con la stessa tenacia che in passato gli ha fatto tagliare numerosi traguardi, portando in alto il nome della nostra amata Sora.

Comunicato stampa

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Lorena La Posta
1 mese fa

Grande presidente

Notizie del giorno