Sora – Le donne di Fratelli d’Italia ricordano Gilberta, Samanta, Chiara e Adriana

Un'iniziativa tutta al femminile quella realizzata ieri dalle ragazze del circolo sorano di Fratelli d'Italia.

Nel pomeriggio di sabato è stato deposto un mazzo di rose ai piedi della targa commemorativa, posta all’interno della villa comunale, intitolata a Gilberta Palleschi, Samanta Fava, Adriana Tersigni e Chiara Sacco.

«Con questo gesto, fanno sapere le ragazze del partito di Giorgia Meloni, abbiamo voluto ricordare quattro nostre concittadine morte per mano di uomini violenti e senza scrupoli. I dati relativi a gesti violenti nei confronti delle donne assumono contorni sempre più allarmanti, eppure, paradossalmente, ancora troppo poco si è fatto in tema di prevenzione.

Ancora più preoccupante il dato relativo alle donne che trovano il coraggio di denunciare la violenza subita, anche se in tal senso va elogiato il complesso lavoro svolto dalle varie associazioni che si preoccupano di prestare assistenzialismo alle donne vittima di violenza.

In ultimo vogliamo rivolgere un pensiero, a tutte quelle donne vittime delle cosiddette “Marocchinate”, ovvero gli stupri di massa perpetrati dalle truppe coloniali francesi, nel maggio del 1944, nei confronti di donne e purtroppo anche di bambine, dopo lo sfondamento della linea Gustav. Ci sarebbe piaciuto posare un fiore anche per loro, ma purtroppo non esistono monumenti che ricordino quella tragedia. Proprio per questo ci sentiamo di appoggiare la proposta del Senatore Ruspandini, di istituire un giorno del ricordo anche per loro.”

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al prossimo 02 Giugno.