Sora: lettera al Dott. Cirillo della Asl con richiesta di “rinforzi” per Pediatria-Nido

Riceviamo e pubblichiamo la seguente inviata al Dott. Cirillo, dott. Cirillo della Direzione Generale dell’ASL, con la quale si richiede ulteriore personale per il reparto Pediatria del suddetto ospedale, a firma del portavoce del Meetup Amici del M5S Sora, Valeria Di Folco.

«Egr. Dott. Cirillo, poco prima delle festività natalizie, gli attivisti del Meetup “Amici del MoVimento 5 Stelle di Sora”, al fine di valorizzare l’ospedale “Ss. Trinità”, sottoposero alla sua attenzione alcune proposte alle quali, nonostante la richiesta esplicita di un riscontro, non è stata ancora fornita alcuna risposta.

Il punto 4) della citata missiva conteneva le proposte per il Reparto di Pediatria-nido, che ad oggi non sono state accolte. In particolare, si chiese la stabilizzazione dell’unico pediatra precario, allo scopo di fornire continuità al servizio – grazie ad un medico già inserito nell’ambiente di lavoro e conscio delle problematiche locali – ed un migliore standard dei servizi erogati ai giovani e giovanissimi pazienti del Reparto. Purtroppo, proprio in questi giorni, si è constatato il calo dell’organico dei pediatri (ne restano in servizio quattro!) dovuto al mancato rinnovo del contratto del medico in parola.

Ovviamente, non si condivide questa scelta, della quale non si comprende la logica. Infatti, potrebbe far insorgere delle difficoltà nel garantire qualità e quantità delle prestazioni offerte. Basti ricordare che, lo scorso anno, per evitare ulteriori depotenziamenti della Pediatria, rimasta con un organico insufficiente, i Consiglieri Regionali del MoVimento 5 Stelle presentarono un’interrogazione urgente a risposta scritta (disponibile sul sito: clicca qui per leggere).

Premesso quanto sopra ed alla luce degli ultimi sviluppi, per permettere al personale di raggiungere un numero congruo alle esigenze del territorio, si formulano le seguenti proposte:

  • rinnovo del contratto del citato pediatra, poiché si tratta di personale già inserito e con buona conoscenza dell’ambiente di lavoro e delle esigenze locali;
  • assunzione, in deroga, di un ulteriore pediatra al fine di permettere un’adeguata turnazione del personale;
  • non sopperire alla carenze dell’organico ricorrendo alle prestazioni straordinarie esterne.

Infine, un ultimo appunto concerne il punto nascita, che registra un elevato numero di nascite (circa mille l’anno), superiore perfino all’ospedale di Cassino ove è presente la Neonatologia. Dalla valutazione di questo dato ne conseguono altre richieste. La prima, è che appare opportuno aumentare di almeno due unità il personale medico del Reparto di Ostetricia, mentre la seconda è quella di voler fornire al reparto di Pediatria due nuove incubatrici, da affiancare a quelle attualmente utilizzate, che seppur efficienti sono ormai superate tecnologicamente.
In attesa di un gentile riscontro con l’occasione si porgono cordiali saluti».

Sora, 8 Febbraio 2015

La Portavoce del Meetup
Valeria Di Folco

SCUOLA RENZO PIANO » Demolizione ex mattatoio
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 18 Febbraio 2020.

EXTRA

La Polizia di Frosinone e Sora arresta truffatore seriale

Aveva ottenuto un finanziamento da 60 mila euro acqusitare per un'auto di lusso spacciandosi per un medico. Pochi giorni dopo, aveva rivenduto il veicolo.

EXTRA

FROSINONE - Evasione fiscale record, l'operazione della Guardia di Finanza

13 persone denunciate per associazione per delinquere, bancarotta, riciclaggio ed omessa presentazione della dichiarazione dei redditi.

EXTRA

Piroscafo Oria: i morti che non ricorda mai nessuno

Fu uno dei peggiori disastri navali della storia. Morirono 4.116 soldati italiani. Ecco le foto dei militari originari della provincia di Frosinone (si tratta solo di ...

EXTRA

Nuovo centro distribuzione Amazon a Colleferro: 500 posti di lavoro a tempo indeterminato. Ecco come candidarsi

Sono già aperte le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di support. Le selezioni per operatori di magazzino saranno aperte in estate.

EXTRA

Sequestrato in Ciociaria il pericoloso e potente allucinogeno che spinge al suicidio

In una villa i Carabinieri hanno trovato diverse capsule di “ayahuasca” e “mambe’”. È la seconda volta che accade in Italia.