15 novembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 1.224 VOLTE

Sora, lo strappo di Giuseppe Cascone: “Riconsegno la delega ai Prusst nelle mani di Tersigni”

In data 15/11/2013, il sottoscritto Giuseppe Cascone , Consigliere Comunale di Sora, con delega ai “PRUSST”, ha riconsegnato nelle mani del Sindaco Dott. Ernesto Tersigni, la delega precedentemente ricevuta e riguardante l’organizzazione e la gestione degli uffici di cui all’oggetto. Pur restando all’interno del Consiglio Comunale di Sora e restando tra le fila del Gruppo di maggioranza, mi sembra doveroso spiegare brevemente alla collettività, quali siano stati i motivi che mi hanno indotto ad una decisione del genere.

Le problematiche affrontate in questi anni, non ultimo il rinnovo degli accordi con il Ministero delle Infrastrutture e con gli uffici della Regione Lazio per un assenso alla proroga sui finanziamenti pubblici (10 giorni fà), ha dimostrato, secondo un mio personale giudizio, che la squadra che stava lavorando sul “Programma di Riqualificazione Urbana per lo Sviluppo Sostenibile sul Territorio” , era quella giusta. Tutto questo anche grazie all’interessamento in prima persona del Sindaco, il quale in qualche occasione ,ha potuto constatare quali e quanti erano le difficoltà da affrontare per permettere la ripresa di questo Programma che negli ultimi 10 anni aveva subito una situazione di grave stallo.

Ad oggi, grazie all’ottimo lavoro svolto da tecnici e funzionari dell’ufficio PRUSST, siamo arrivati al punto che “la squadra” è ad un passo dalla vittoria del “campionato” e quindi si prospetta una ripresa da qui ad un mese di tutti i progetti inseriti nel programma di riqualificazione. Il mio dissenso è nato proprio in merito ad una scelta politico/organizzativa, in base alla quale vedevo “smembrare” quella squadra che ad oggi ha portato dei risultati utili alla “vittoria”. E’ ovvio che , rispettando la figura del Sindaco, mi vedo costretto ad accettare determinate scelte, ma non a condividerle. In questa fase semmai ,si doveva rafforzare la squadra con l’inserimento di qualche altra figura in maniera tale che tutto il programma fosse concluso nell’arco dei 5 anni concessi come proroga.

Fermo restando che la mia più grande soddisfazione è stata quella di essermi impegnato per la ripresa di tutti i progetti distribuiti su 31 Comuni ed avendo altresì dimostrato di aver rimesso già in dirittura delle “Conferenze di Servizi” diversi progetti, forse più di quelli che si erano visti in 10 anni, mi viene spontanea una considerazione: “La vittoria è bella assaporarla con la stessa squadra con la quale si sono raggiunti importanti obiettivi e grazie alla quale si stà disputando l’ultima partita di campionato , consapevoli che a prescindere del risultato della stessa, la vittoria è già garantita…….

Un ringraziamento particolare lo rivolgo all’intero gruppo di Minoranza del Comune di Sora, i quali, seppur in qualche caso non hanno condiviso l’operato, hanno sempre dimostrato collaborazione,interessamento e capacità di confronto e dialogo nel massimo rispetto dei ruoli e della democrazia. Grazie anche a tutti i Sindaci dei 31 Comuni interessati, i quali hanno sempre partecipato alle riunioni e hanno creduto nello Staff del comune Capofila, cioè Sora. Infine, un grande “ in bocca al lupo” a colui che sarà il mio successore, e nello stesso tempo gli auguro “Buon Lavoro”.

Il Consigliere Comunale
Giuseppe Cascone

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu