SORA – Mattatoio: il Tar respinge la sospensiva, la scuola si fa [VIDEO]

Il filmato con le dichiarazioni del Sindaco ed il commento del presidente del Consorzio che gestisce l'impianto.

Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di sospensiva dell’efficacia dell’ordinanza di sgombero del mattatoio di Sora. Il Comune potrà quindi procedere allo sfratto e andare avanti con la realizzazione della scuola innovativa progettata dal Sen. Arch. Renzo Piano. Nel breve filmato pubblicato in questa pagina, le dichiarazioni del Sindaco di Sora, Roberto De Donatis, il quale ha espresso ovviamente soddisfazione per il risultato, annunciando che già il prossimo 5 marzo ci sarà un incontro a Roma con lo stesso Piano, per proseguire con il cronoprogramma che in tempi brevi dovrebbe portare alla realizzazione di un’opera molto importante per la città.

Sulla vicenda abbiamo sentito ovviamente anche il Sig. Vermiglio, in qualità di presidente del consorzio che si occupa della gestione del mattatoio: «Il mio unico intento – ha dichiarato – come presidente del consorzio, è stato quello di difendere una struttura importante per la città, poiché serve 41 comuni e vanta oltre tremila utenze. Mi preme sottolineare che non sono mai stato contrario alla realizzazione della scuola di Piano, avevo solo chiesto una piccola proroga per poter effettuare il trasferimento di tutte le attrezzature, un’operazione complessa e difficoltosa. Prendo atto della sentenza e ringrazio pubblicamente il Sindaco di Arce per aver messo a nostra disposizione il mattatoio cittadino, dove a breve trasferiremo a breve tutta l’attività di macellazione delle carni con il conseguente indotto che vi gravita attorno».

SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.