SORA – “…Non è un gioco!”: agenti di Polizia ed ex calciatori di A, B e C in campo al Trecce

Fischio d'inizio Giovedì 31 Ottobre alle 19:00.

Una partita per lanciare un messaggio chiaro “…Non è un Gioco!…”. Il COISP (Coordinamento per l’indipendenza sindacale delle forze di polizia) di Frosinone ha organizzato per Giovedì 31 Ottobre alle 19:00, presso lo stadio Giuseppe Panico di Sora, un incontro di calcio misto che vedrà in campo agenti di Polizia di Sora e Fiuggi, e una selezione di ex calciatori di Serie A, B e C.

Scopo dell’iniziativa, soprattutto dopo i tragici fatti di Trieste, è una sensibilizzazione della popolazione tesa alla riscoperta di quei valori che hanno caratterizzato per tanti anni la nostra cultura, come ad esempio il rispetto per la divisa.

«Non è una rivendicazione fuori dai confini della normalità – assicurano gli organizzatori – ma, vista la tendenza a sottovalutare l’importanza del nostro ruolo, desideriamo far capire quanto sia diventato complicato lavorare in condizioni di disprezzo pressoché assoluto. Questa iniziativa è stata intitolata appositamente “Non è un gioco”, perché ogni giorno, come abbiamo purtroppo riscontrato di recente, è in ballo la nostra vita ma anche quella dei cittadini. Vogliamo chiedere aiuto alla gente affinché le cose cambino sia per noi che per il contesto in cui viviamo. Garantire la sicurezza è già di per sé difficile: garantirla nelle condizioni di tensione in cui siamo costretti a lavorare oggi diventa quasi impossibile».

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: tre nuovi casi "positivi"

Sono tre donne di 56 anni, 76 e 83 anni. I contagiati complessivi salgono a 31, 5 dei quali sono guariti. Le comunicazioni del Sindaco, ...

CORONAVIRUS

Ci ha lasciato Francesco Cervelli

Si è spento presso l'Ospedale "SS. Trinità" in Sora.

CORONAVIRUS

Coronavirus: 18 nuovi "positivi" e un decesso oggi in provincia di Frosinone

Il direttore sanitario della Asl è risultata positiva, negativo, invece, il direttore generale.

CORONAVIRUS

Disposizioni emergenza COVID-19: altre quaranta multe dei Carabinieri di Frosinone e provincia

Gli ennesimi cittadini sanzionati sono di: Ceccano, Ripi, Ferentino, Acuto, Sgurgola, Cassino, Cervaro, Sant'Elia Fiumerapido, Atina, Villa Latina, Veroli, Boville ...