3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 3.577 VOLTE

Sora, panico al pronto soccorso: dottoressa aggredita cade e si rompe un polso

Momenti di tensione in un ambiente giù tipicamente "caldo" per il costante sovraffollamento di pazienti

Panico ieri pomeriggio al pronto soccorso dell’Ospedale SS. Trinità. Un 37enne di Pescosolido, stando alla ricostruzione dei fatti operata dagli agenti della Polizia di Sora, avrebbe aggredito una dottoressa. Nella colluttazione il medico sarebbe caduto a terra procurandosi la frattura di un polso. La prognosi sarebbe di circa un mese.

L’uomo, accompagnato in Commissariato a Sora, rischia una denuncia per lesioni gravi. L’increscioso episodio sarebbe nato da un equivoco: il 37enne avrebbe perso le staffe scambiando un parente della dottoressa per un paziente che voleva fare il “furbo” bypassando la coda del pronto soccorso.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu