1’ di lettura

SORA – «Parte di via Agnone al buio: residenti preoccupati per pericolo furti»

La nota di Fabrizio Pintori, consigliere comunale e portavoce del Movimento Cinque Stelle di Sora.

«L’illuminazione pubblica a Sora non “brilla” certo per efficienza, ci sono lampioni accessi di giorno e spenti di notte e varie strade dove l’illuminazione manca da mesi, come nel caso di via Agnone. Al riguardo il M5S Sora ha ricevuto varie segnalazioni da parte dei residenti ormai esasperati perché nel tratto stradale che conduce alla chiesa vi sono numerosi lampioni che non funzionano ormai da parecchio tempo e nessun intervento è stato fatto nonostante le segnalazioni effettuate.

In molti sono stanchi di assistere ad una costante mancanza di attenzione delle Istituzioni nei loro confronti, soprattutto nel vedere che non vengono garantiti quelli che dovrebbero essere considerati dei servizi di base per una qualunque città: strade illuminate. I residenti sono preoccupati non solo per i maggiori rischi legati alla diminuita sicurezza stradale, ma soprattutto per il fenomeno dei furti nelle abitazioni.

Il M5S Sora ha già rappresentato il problema ai competenti uffici comunali, tuttavia è auspicabile un cambio di rotta da parte dell’Amministrazione De Donatis non si possono trascurare in questo modo i cittadini. Pertanto, si esorta l’Amministrazione a voler intervenire rapidamente per ripristinare il servizio, non dimenticando che illuminare una strada o un quartiere, oltre a garantire una maggiore sicurezza stradale, può fungere da deterrente nei confronti di chi vuole compiere furti nelle abitazioni».

È quanto ha dichiarato Fabrizio Pintori, consigliere comunale e portavoce del Movimento Cinque Stelle di Sora.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti