SORA – Petizione contro rifugiati in appartamento del centro: la posizione di Di Stefano e D’Orazio

Ecco le dichiarazioni rilasciate dai due consiglieri comunali.

Continua a far discutere la vicenda riguardante la petizione, firmata da 300 cittadini sorani, contro l’arrivo in una palazzina del centro cittadino di cinque richiedenti asilo. Le famiglie del condominio hanno presentato formale esposto al prefetto, mentre l’affitto dell’appartamento sarebbe a carico di una coop.

Abbiamo chiesto una dichiarazione in merito ai consiglieri di opposizione: Tersigni Valter, Tersigni Ernesto, Pintori Fabrizio, Di Stefano Luca e D’Orazio Maria Paola. Finora abbiamo ricevuto le dichiarazioni del giovane Di Stefano e della D’Orazio, che riportiamo fedelmente di seguito in attesa di ricevere e pubblicare le restanti.

Maria Paola D’Orazio: «In un paese civile e democratico mi sembra alquanto assurda una iniziativa così offensiva verso 5 migranti, a prescindere, che magari possono essere sia più acculturati e più civili di noi stessi, ma solo per il colore della pelle. Questo tipo di discriminazione sociale nella nostra città vosca è un segnale molto preoccupante ed imbarazzante per tutti sopratutti ma in particolar modo per chi fa l’amministratore. Purtroppo questo è il frutto dell’odio che nelle campagne mediatiche, la politica del governo centrale sta disseminato ovunque, e tra tutte quelle persone che ahimé si definiscono anche “cristiane” e magari anche cattoliche protestanti, e che in questa circostanza particolare hanno dimostrato di non essere culturalmente pronti ad una integrazione sociale nella propria comunità…..!».

– «È scandaloso che nessuno si sia neanche degnato di avvisare i condomini, li ci sono famiglie che pagano mutui che hanno sacrificato gran parte della loro vita per comprare una casa in quel palazzo. Pur non avendo competenza sulla istituzione del CAS, tuttavia il Comune di Sora avrebbe dovuto essere informato dalla Prefettura del luogo prescelto per aprire un nuovo Centro di Accoglienza Straordinario sul suo territorio e, a seguito di tale informativa, avrebbe dovuto quantomeno rendere un proprio parere alla Prefettura: circostanza di cui i residenti ad oggi, non hanno avuto alcuna notizia».

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
SCUOLA RENZO PIANO » Demolizione ex mattatoio
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 3 Marzo 2020. Non dimenticate la possibilità di fare spesa fino alle 22 a Sora e fino a mezzanotte a Isola Superiore!

I più letti di oggi:
31.633
Febbre sospetta: paziente trasferito da Frosinone allo Spallanzani
1
EXTRA

Febbre sospetta: paziente trasferito da Frosinone allo Spallanzani

L'uomo si è presentato spontaneamente in ospedale. Immediata l'adozione del protocollo di sicurezza.

8.372
Febbre sospetta: test negativo per il paziente arrivato da Frosinone
2
EXTRA

Febbre sospetta: test negativo per il paziente arrivato da Frosinone

Un gran sospiro di sollievo dopo la paura di ieri e stamane.

2.261
CALCIO - Sora vittorioso al Tomei, la risalita continua
3
SPORT

CALCIO - Sora vittorioso al Tomei, la risalita continua

I bianconeri mettono in cascina altri tre punti fondamentali. Recuperate tre lunghezze alla capolista sconfitta in trasferta.

I più letti della settimana:
34.573
Ci ha lasciato Giovanni Tersigni
1
NECROLOGI

Ci ha lasciato Giovanni Tersigni

Si è spento a Villa Gioia, aveva 56 anni.

27.062
Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate
2
EXTRA

Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate

Dopo mesi di indagini e meticolosi accertamenti, la Polizia è riuscita a identificarlo.

26.614
Strage di cani in paese: monta la rabbia social
3
EXTRA

Strage di cani in paese: monta la rabbia social

Sono giorni inaudita violenza nei confronti dei poveri amici a quattro zampe, la cui unica "colpa" è quella di fidarsi dell'uomo.

21.049
FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto
4
EXTRA

FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto

Aria irrespirabile, gola irritata, puzza di bruciato, polveri sottili alle stelle. L'allarme lanciato dalla Task force "Allerta Valle del Sacco".

20.762
In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione
5
EXTRA

In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione

Ecco le immagini del magnifico spettacolo di fede materializzatosi domenica scorsa con l'afflusso di tantissimi pellegrini presso il Santuario.