1’ di lettura

COMUNICATO STAMPA

Sora: “Piazzale Martiri delle Foibe” sarà presto realtà

«Ci sembra giusto - afferma Federico Paradisi - condividere la soddisfazione anche con Filippo Mosticone, il quale aveva sottoscritto la nostra petizione e da anni coltiva e divulga, come noi, il ricordo dei martiri delle foibe».

«Con grande entusiasmo abbiamo appreso che la nostra proposta di intitolare a Sora un piazzale ai Martiri delle foibe è diventata realtà. Tale proposta, formalizzata da noi nell’ormai lontano 2019, era corredata da una petizione sottoscritta da 136 sorani. Il promotore fu l’allora presidente dell’Associazione Rinascita- Spazio Identitario, Francesco Monorchio, oggi nostra espressione in Consiglio Comunale e delegato alla toponomastica cittadina, che ringraziamo per aver dimostrato ancora una volta la sua concretezza.

Un luogo dove poter mantenere vivo il ricordo delle vittime di quegli eventi tragici è, del resto, una realtà sempre più diffusa in tutta Italia, emblema di una consapevolezza di volta in volta maggiore dopo tanti decenni di assordante silenzio. Il luogo individuato dagli organi comunali, cui la nostra petizione non dava indicazioni in tal senso, si trova presso l’area adiacente all’ingresso della zona nuova del cimitero comunale. Si deve ora attendere il via libera della Prefettura, il quale appare una formalità essendovi stata l’istituzione, dal 2004, di una “Giornata del Ricordo” che ricade nel giorno 10 febbraio di ogni anno.

Da ultimo, ci sembra giusto condividere la soddisfazione anche con Filippo Mosticone, il quale aveva sottoscritto la nostra petizione e da anni coltiva e divulga, come noi, il ricordo dei martiri delle foibe. Un percorso che è iniziato con lui tra mille difficoltà e pretestuose polemiche tra i banchi di scuola, ma che oggi ci vede vincenti nel poter ricordare i nostri fratelli trucidati in Istria e Dalmazia. Onore ai Martiri delle Foibe».

È quanto riportato in una nota stampa a firma di Federico Paradisi, presidente Rinascita – Spazio Identitario.