SORA – «Pontrinio non sia dimenticato». L’appello del Movimento Cinque Stelle

Le dichiarazioni del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori, che ha depositato un'interrogazione sui lavori di riqualificazione approvati di recente dal Comune e non ancora iniziati.

«Il M5S Sora, nelle ultime settimane, ha ricevuto numerose segnalazioni da parte dei residenti del quartiere Pontrinio che riguardano il totale stato di abbandono ed incuria in cui versano sia le strutture degli alloggi ATER, che l’area ove sono ubicati. In particolare, i cittadini vogliono sapere che fine hanno gli interventi di riqualificazione più volte annunciati in passato.

Al riguardo basti ricordare che già nel 2018 la Giunta Comunale aveva approvato il progetto definitivo-esecutivo per la realizzazione di “opere infrastrutturali di organizzazione primaria in loc.tà. Pontrinio”, con cui il Comune di Sora, a seguito di un protocollo d’intesa con l’ATER, si impegnava a riqualificare il quartiere per una spesa complessiva di € 274.786,84.

Ad oggi, invece, nonostante i proclami del Sindaco De Donatis, di tali lavori non se ne vede nemmeno l’ombra. A tal proposito il M5S Sora, per mezzo del portavoce , ha depositato un’interrogazione urgente, che sarà discussa nel prossimo Consiglio Comunale del 22 luglio, con la quale si cercherà di fare chiarezza sullo stato dell’iter amministrativo dei lavori e sui motivi del ritardo che certamente non possono essere addebitati solo all’emergenza causata dal .

Al contempo, volendo dare seguito alle istanze dei cittadini residenti del quartiere, che lamentano anche un senso di abbandono da parte delle Istituzioni, il Consigliere regionale in una lettera indirizzata al Commissario straordinario ATER Sergio Cippitelli, oltre a denunciare la mancata manutenzione delle strutture abitative popolari, patrimonio immobiliare della Regione Lazio, chiede di “accendere un faro su tale problematica e ad attivarsi al più presto per dirimere questa situazione con azioni mirate e durevoli”. Nella lettera sono state elencate tutte le criticità in cui versano gli alloggi: dai calcinacci lungo la strada, ai buchi nei muri, ai marciapiedi usurati».

È quanto ha dichiarato il portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.

CRONACA

Sora, 1983: il messaggio del compianto Vescovo Chiarinelli ai giovani, ancora attualissimo dopo ben 37 anni

Vescovo di Sora fino al 1993, ci ha lasciato ieri all'età di 85 anni.