2 mesi fa

SORA – Rendiconto di Gestione 2016: prosegue l’iter del ricorso

La scorsa settimana il M5S Sora ha presentato la memoria di replica alle controdeduzioni del Comune.

«Lo scorso 7 settembre il M5S Sora ha depositato un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica contro l’Amministrazione De Donatis, per ottenere l’annullamento della delibera del Consiglio Comunale con la quale è stato approvato il Rendiconto relativo al 2016. L’iter procede spedito, infatti, la scorsa settimana il M5S Sora ha presentato la memoria di replica alle controdeduzioni del Comune.

Sulle modalità di approvazione del Rendiconto ha inciso la riforma della contabilità pubblica operata dal legislatore nel 2014. La riforma all’epoca comportò alcune difficoltà interpretative, che oggi sono ormai abbondantemente superate, come dimostra il fatto che sono pochi gli Enti Locali destinatari della diffida prefettizia per il rispetto dei termini di legge.

Si deve rimarcare, ancora una volta, che alcuni documenti come la Relazione del Collegio dei Revisori sono stati messi a disposizione solo pochissimi giorni prima del Consiglio Comunale, ovvero non consegnati affatto e, addirittura, nemmeno allegati alla delibera come, ad esempio, il prospetto dei dati S.i.op.e (Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici). Si tratta di un sistema di rilevazione telematica degli incassi e dei pagamenti effettuati dai tesorieri di tutte le amministrazioni pubbliche.

Eppure vi sono numerose norme che indicano i documenti da allegare. In particolare, per quanto concerne la Relazione dell’Organo di Revisione tale adempimento risulta dagli art. 227 e 239 del Testo Unico Enti Locali (T.U.E.L.), dall’art. 103 dello Statuto Comunale, che al comma 3 dispone che: “La Giunta Comunale allega al rendiconto: ….; la Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti;…..” che chiunque può consultare sul sito del Comune all’indirizzo web: http://www.comune.sora.fr.it/statuto-comunale/, ma anche dall’art. 65 del vigente Regolamento di Contabilità stabilisce che: “Lo schema di rendiconto, corredato di tutti gli allegati previsti per legge….”.

Infine, come annunciato con il comunicato stampa del 7 settembre u.s. (clicca qui) è stata informata per gli aspetti di competenza la Sezione Regionale di Controllo per il Lazio della Corte dei Conti. Confortati dal pacifico e consolidato orientamento giurisprudenziale, recentemente ribadito dal TAR Campania con la sentenza n. 4412 pronunciata circa un mese fa, si resta in attesa dell’emissione del parere del Ministero dell’Interno sulla vicenda e di quello successivo del Consiglio di Stato, con il quale si potrà porre termine alla vicenda». È quanto dichiara il portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.

Commenti

wpDiscuz
Menu