SORA – «Ricostruire il tessuto sociale della città». La nota di Roberto Mollicone

Secondo l'esponente di FdI «è importante mettere a frutto quello che la nostra città già offre, senza inventarsi nulla di nuovo».

Eventi, punti di aggregazione e iniziative a scopo sociale. È questa secondo la ricetta giusta per il rilancio della città.

«È importante, dichiara Mollicone, ricostruire il tessuto sociale tra le persone, creando punti di aggregazione ed eventi che facciano riscoprire ai sorani la voglia di vivere la propria città, e questo è un discorso che va fatto sia nelle periferie che nel centro. Negli ultimi anni è mancata la comunità di intenti e, tranne qualche singolo caso, si è andati avanti solo per individualismi. Sora offre molto sotto tutti i punti di vista, ed è importante mettere a frutto quello che la nostra città già offre, senza inventarsi nulla di nuovo. Le manifestazioni organizzate negli ultimi mesi, evidenziano una voglia di fare da parte dei cittadini che non ha eguali.

È fondamentale creare punti di aggregazione giovanile, ed eventi che vedano giovani e meno giovani coinvolti nel rilancio socio-culturale della nostra città. È necessario rendere più partecipi le tante associazioni che agiscono sul territorio e creare tra loro una sorta di filo diretto che abbia come scopo, quello di creare un gruppo di persone che, seppur ognuno a modo proprio, possa collaborare alla realizzazione di iniziative volte a valorizzare la città. Bisogna tornare a dare vita ai luoghi pubblici come parchi e piazze, da troppo tempo abbandonati, ed è fondamentale riscoprire quel senso civico che in molti sembra perduto».

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.