40" di lettura

SORA – Ripristinata la pietra che ricorda Adriana, Chiara, Samanta e Gilberta

Ieri mattina, a poche ore dall'atto di vandalismo, i responsabili comunali della manutenzione hanno provveduto a rimuovere la macchia di vernice. Il Sindaco, Roberto De Donatis: «Bisogna combattere in ogni dove questa pericolosa deriva culturale».

«L’oltraggio alla targa in pietra che ricorda le donne vittime di violenza, dedicata al ricordo di Adriana, Chiara, Samanta e Gilberta restituisce la cifra del basso livello culturale di una piccola frangia, ma di grande pericolosità se non si attivano con immediatezza i necessari anticorpi a tutti i livelli del tessuto sociale della comunità. Questa mattina mi sono recato con i responsabili della manutenzione presso il Parco Santa Chiara, per l’immediata rimozione della lastra in pietra per eliminare oggi stesso questa macchia nera di vernice, che però deve continuare ad aleggiare nella coscienza di tutti per combattere in ogni dove questa pericolosa deriva culturale». È quanto dichiara il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis.