SORA – Rocca Sorella prima, dopo e… bravo Riccardo!

Alla fine è passato all’azione e ha portato a termine quello che era un suo obiettivo da diverso tempo: restituire un minimo di dignità a Rocca Sorella, la fortezza che ha visto i fasti del Ducato di Sora prima e della Provincia Terra di Lavoro, di cui Sora era uno dei cinque capoluoghi, in seguito.

Negli ultimi giorni, Riccardo Rea, giovane sorano, ha continuato a salire sul Monte SS. Casto e Cassio come è solito fare ogni giorno da anni per allenarsi, esattamente come suoi tantissimi altri concittadini, ma lo ha fatto in compagnia di un decespugliatore, con il quale, metro quadrato dopo metro quadrato, ha ripulito il castello.

Nella foto di seguito il classico confronto “prima/dopo”, corredato, ovviamente, dai nostri più affettuosi complimenti a questo volenteroso ragazzo, che con il fare e non con le parole ha dimostrato il suo amore per Sora. Bravo Riccardo!

prima-dopo

CRONACA

SORA - Paura al Serapide, ma questa volta è andata bene. Ora la messa in sicurezza

I lampeggianti accesi nei pressi della struttura hanno fatto subito pensare al peggio.

NECROLOGI

È venuto a mancare Giuseppe Gerardo Lollo

Si è spento a Sora presso la propria abitazione in via Cocorbito.

POLITICA

SORA - Occupazione suolo pubblico: la nuova ordinanza emessa dal Sindaco De Donatis

Il testo è stato studiato e redatto con l'obiettivo di tutelare la salute pubblica e favorire la ripresa delle attività economiche ...

EVENTI

ISOLA DEL LIRI - Domenica 05 Luglio terzo appuntamento targato "Space Music"

Tra i vari ospiti della giornata, suoneranno dal vivo Alessandro Spaziani con la sua batteria, Ernesto Dolvi, sassofonista e finalista ...