4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.007 VOLTE

SORA – Sabato 08 raccolta alimentare. Don Francesco: “Aiutiamo le famiglie sorane in difficoltà”

Sabato, 8 marzo, si terrà “una raccolta” speciale. Speciale perchè  determinerà una  differenza nella vita di tante famiglie bisognose del nostro territorio. Infatti molti supermercati di Sora e vari negozi, hanno aderito all’iniziativa  di una raccolta di generi di prima necessità, rispondendo positivamente,  alla richiesta di condividere  un gesto di carità. Un servizio che vedrà in attività nutriti e  generosi gruppi di volontari di diverse parrocchie della zona pastorale di Sora. Parteciperanno alla raccolta le seguenti Associazioni di Volontariato: le Confraternite di S. Silvestro, della Madonna del Divino Amore e San Pio, di Maria SS. Di Costantinopoli, l’Agesci, l’Assorider, i volontari delle Caritas parrocchiali, molti gruppi giovanili. Verrà  chiesto agli abituali clienti semplicemente un piccolo  gesto di amicizia per offrire un grande aiuto alle tante famiglie che saranno sostenute dall’ “Emporio Caritas”, che si trova presso l’ex Centro POA, di Via Costantinopoli.  Che cosa accadrà l’8 marzo, durante l’orario di apertura dei supermercati di Sora? Semplice: si terrà  una raccolta “straordinaria”, per reperire viveri di ogni genere. Sarà un importante momento che coinvolgerà e sensibilizzerà la società civile locale al problema della povertà, quella vicino a noi, di casa nostra, magari proprio della “porta accanto”, attraverso l’invito di un gesto concreto di gratuità e di condivisione. Il gesto di  fare la spesa per chi ha bisogno. Durante tutta la  giornata di sabato 8 marzo,  presso una fittissima rete di supermercati sorani coinvolti,  molti clienti avranno la possibilità di   donare parte della propria spesa per rispondere al bisogno di quanti vivono nell’emergenza. Il giorno 8 marzo sarà  una data importante e significativa  per i moltissimi  punti vendita di Sora  che hanno detto “sì” a questa significativa iniziativa. Da parte di tanta gente verranno consegnati ai volontari, all’uscita dai supermercati, diversi tipi di alimenti come: olio, pasta, riso,  omogeneizzati, prodotti per l´infanzia, tonno e carne in scatola, legumi in scatola, pelati, sughi ed altro ancora. “Il periodo di crisi globale che stiamo attraversando, ci richiama ad una maggiore responsabilità, con noi stessi e con gli altri, hanno affermato il direttore della zona di Sora della Caritas, don Francesco Cancelli con il suo vice, don Lorenzo Vallone. La diminuzione drastica dei prodotti AGEA per l’anno 2014, da parte dell’Unione Europea, ci sprona ancora di più a partecipare attivamente alla giornata della Raccolta Alimentare contro la fame in Italia, prevista  sabato 8 marzo. Ringraziamo di cuore tutti coloro che vorranno aderire all’iniziativa con la donazione dei prodotti alimentari, che andranno a dare un minimo aiuto, alle tante famiglie sorane in difficoltà”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu