6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 344 VOLTE

Sora saluta la “Del Monte Coppa Italia”

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora rimanda il suo appuntamento con la storia e come nelle due stagioni precedenti il cammino in Coppa Italia si interrompe ai quarti di finale. Avversaria ostica la BCC NEP Castellana Grotte che, affrontata anche con l’assenza di Valentin Bratoev colpito dal virus intestinale, ha confermato il suo valore meritando sul campo la Final Four della Del Monte Coppa Italia.

Allo starting players Coach Gatto affida come sempre la regia del gioco sorano a capitan Super Mario Scappaticcio opposto all’olandese volante Kay Van Dijk. Al centro della rete domina la coppia Filippo Pagni e Daniele Moretti, mentre di banda l’ex Enrico Libraro assieme alla novità di giornata Lorenzo Gemmi, pronto a scendere in campo per sostituire Valentin Bratoev vittima del virus intestinale che lo costringe da due giorni al letto. Il libero è sempre Michele Gatto. Nell’altra metà campo mister Di Pinto propone Falaschi al palleggio opposto  in coppia con Salgado al centro, Castellano e Rodriguez in posto 4, mentre il libero è Cicola.

La gara si apre con il servizio del palleggiatore Falaschi e con Castellana subito avanti 5-3 con ben 4 attacchi vincenti di Milushev. Rodriguez fa suonare la prima sirena del match con il punteggio che conferma sempre i padroni di casa avanti per 2 lunghezze, 8-6. Una serie di errori in battuta e in attacco portano il game sul 13-12 ma con Castellano al servizio i padroni di casa mettono a segno il break positivo e decisivo del set che li porta in vantaggio di 6 lunghezze, 18-12. Interrompe il gioco coach Gatto ma nulla può, al rientro in campo, l’attacco di Libraro del 14-19 perché i padroni di casa con Rodriguez e Milushev mettono a segno i due mini break che decideranno le sorti set. Ci ha pensato l’ace di Cazzaniga, entrato in battuta al posto di Elia, ad archivia il primo parziale sul 25-16.

1 a 0 in fatto di conteggio set e tutto da rifare per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che torna in campo suonando un’altra musica che la porterà per la prima volta in vantaggio nel set e nel match.
La seconda frazione di gioco è aperta dai centrali, Moretti per l’1-1 e Pippo Pagni per il cambio palla del 4-2 che manda Kay Van Dijk al servizio. Dopo due errori Castellanesi e l’attacco di Gemmi, Sora è in vantaggio per la prima volta e allunga fino al 5-7. Salgado e Milushev prontamente ristabiliscono l’equilibrio in campo con il 7-7 e poi il game comincia a salire punto a punto fino al 12-12. Cambia passo Castellana che con Ricciardello, entrato sul 4-6 al posto di Castellano, Rodriguez e i muri di Falaschi, vola sul 18-14. Salgado per il 20-15 e coach Gatto che chiama il time out discrezionale a sua disposizione per dare indicazioni ai suoi e per interrompere il gioco castellanese. Al rientro in campo è Libraro ad andare a segno per il 20-16 ma la BCC NEP è sempre li, pronta e concentrata con Milushev e Rodriguez a randellare per il 22-16. C’è il tempo solo per un diagonale di Van Dijk prima che Castellana metta il sigillo anche sul secondo parziale sul 18-25.

Avvio di terzo set equilibrato che dimostra che Sora vuole restare attaccata al match e Castellana lo vuole far suo in fretta. 6-6 e con due errori degli ospiti la sirena del primo stop obbligatorio suona con il vantaggio locale ma Sora si guadagna il cambio palla e manda Gemmi al servizio che mette a segno il primo e unico ace della sua squadra. Con Libraro è +2, 9-11 per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che non riesce a tenersi stretta il vantaggio e dopo due azioni è di nuovo parità, 11-11. continua la mattanza Castellana e allunga fino all’11-13 ma Sora è ancora lì’, tenedogli il fiato sul collo con Libraro e Gemmi per 15-14. E’ lo stesso Libraro ad attaccare out la pipe del 17-14 e coach Gatto lo sostituisce con Scuderi. Scambio lunghissimo e intensissimo chiuso dal muro di Pippo Pagni su Milushev per il 17-15, e dopo un continuo cambio palla fino al 21-17, l’attacco e il muro di Moretti ai danni di Milushev riaprono i giochi sul 21-20. Ma sale in cattedra Rodriguez che riconquista la palla per i suoi e non la mollerà fino alla fine del set sul 25-20 e del match sul 3-0.

Per quanti volessero vedere le gesta Castellanesi della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, la gara valevole per i quarti di finale della Del Monte Coppa Italia andrà in onda su LazioTv sabato 21 gennaio a mezzanotte.

BCC NEP CASTELLANA GROTTE – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 3-0

BCC NEP CASTELLANA GROTTE: Falaschi (K) 3, Cazzaniga 1, Elia 8, Salgado 6, Rodriguez 18, Castellano 4, Cicola (L), Torre n.e., Milushev 20, Giosa n.e., Ricciardello 3, Maric n.e, Rinaldi (L) n.e.. I All. Vincenzo Di Pinto; II All. Giovanni Torchio. B/S 9, B/V 6, muri 11.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Scappaticcio (K), Kay Van Dijk 9, Pagni F. 6, Moretti 6, Libraro 8, Gemmi 7, Gatto M. (L), Gaetano n.e., Scuderi, Buzzelli, Pagni M. n.e.. I All. All. Alberto Gatto; II All. Vincenzo Porro. B/S 5, B/V 1, muri 4.

ARBITRI: Umberto Ravallese e Gianluca Cappello

PARZIALI: 25-16 (‘21); 25-18 (’27); 25-20 (‘27).

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu