1’ di lettura

SORA – San Domenico: il parco La Posta riqualificato dai migranti

I richiedenti asilo si stanno occupando di aiuole, staccionata, aree di sosta, panchine e della realizzazione di un campo di calcetto. In più è stato installato un cancello.

«Non solo riqualificazione del Parco fluviale “famiglia La Posta” ma anche messa in sicurezza degli spazi. L’Ass.re alle politiche Sociali , in relazione al progetto di inclusione dei migranti redatto dagli uffici dei servizi sociali del Comune di Sora e finanziato dalla Regione Lazio, annuncia che dopo la risistemazione del parco è stato appena installato anche un cancello per la sua chiusura che permetterà anche di garantire una maggiore sicurezza e scongiurare i deprecabili atti di vandalismo che lo hanno interessato nei mesi passati.

Nell’ambito del progetto al quale collaborano sinergicamente e fattivamente il Comune di Sora, la Coop.va Ethica e le associazioni del territorio, i richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale ed umanitaria ospiti dello SPRAR, stanno mettendo in atto molteplici attività:

  • la costruzione di una staccionata di recinzione
  • la cura delle aiuole ed alla sistemazione di piante e fiori
  • la risistemazione delle aree di sosta
  • l’abbellimento delle panchine
  • la realizzazione di un campo di calcetto.

L’Ass.re alle politiche sociali Veronica Di Ruscio, esprime la sua soddisfazione per come si sta svolgendo il progetto “L’installazione del cancello oltre a riqualificare ulteriormente il parco assicurerà una più ampia sicurezza ai sorani che fruiscono quotidianamente degli spazi che sono stati curati in maniera egregia dai richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale ed umanitaria. Sora dimostra che è possibile implementare una politica di integrazione seria e concreta.

La realtà infatti ci vede impegnati a 360 gradi: i servizi sociali lavorano su molteplici fronti, dai bisogni dei cittadini fino all’accoglienza e integrazione dei migranti, con atti concreti e provvedimenti che incidono su una società sempre più complessa. È quanto dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali, Veronica Di Ruscio.

Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.