50" di lettura

Sora: scatta alle 9:00 la prima domenica ecologica. Occhio ai divieti

Inizia oggi il programma per il risanamento dell'aria a Sora. Tutti in bici o a bordo di mezzi "green"

Sora combatte l’inquinamento con l’istituzione delle “domeniche ecologiche”. La misura è stata approvata dalla Giunta Comunale con la Delibera n. 212 del 4 luglio 2014. Con l’iniziativa si dà attuazione alle misure contenute nel “Piano di risanamento della qualità dell’aria” deliberato dal Consiglio della Regione Lazio per ridurre gli effetti dannosi delle polveri sottili sulla salute umana e sull’ambiente.

Le domeniche ecologiche sono previste per il 27 luglio, il 28 settembre, il 26 ottobre ed il 23 novembre. La limitazione del traffico riguarderà l’area urbana del centro storico. “Inizieremo con la chiusura al traffico del centro storico in via sperimentale – dichiara l’Assessore all’Ambiente Maria Paola D’Orazio – Successivamente pensiamo di allargare l’area di divieto anche alle zone più periferiche per preservare dall’inquinamento altre località della città che presentano arterie stradali trafficate. Invitiamo tutta la popolazione cogliere l’occasione offerta dalla domeniche ecologiche per servirsi delle biciclette e di tutti i mezzi di trasporto “green”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

Lavatrice

E' ora di cambiare la tua lavatrice! Samsung Crystal Clean è scontata al 46%

Lavare è semplice e conveniente grazie alla lavatrice Samsung Crystal Clean in offerta con il Black Friday.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.