mercoledì 6 agosto 2014

Sora: se questo vuol dire conservare la propria storia… [FOTO]

Ci siamo confrontati per anni, anche aspramente, sulla famosa strada, sull’illuminazione, su altre soluzioni pensate per valorizzare un luogo che rappresenta una testimonianza storica dell’antica città di Sora, sebbene sia sistematicamente apostrofato come un “ammasso di quattro mura”. Oggi, 06 Agosto 2014, la situazione è quella che vedete nelle immagini: rovi, vegetazione disordinata, uno scenario di totale abbandono ed indifferenza.

Alcuni dicono che continuando di questo passo Rocca Sorella si sgretolerà e che di essa non resterà più nulla. Altri affermano che è già troppo tardi per tentare un salvataggio della fortezza. Noi pensiamo solo una cosa:  pur non trattandosi di chissà quale capolavoro architettonico, Rocca Sorella è sempre i nostro caro “casteglie”.

E ci chiediamo, e vi chiediamo: è proprio così che vogliamo continuare a vederlo? È così che si conserva la propria storia? Alcuni ragazzi di Sora ci hanno dimostrato recentemente che con la buona volontà si può rimettere in piedi un parco in una settimana. Chissà, forse guidati da persone competenti – perché parliamo comunque di un monumento – potremmo fare qualcosa, anche un minimo, per restituire dignità alla nostra storica fortezza.

Commenti

wpDiscuz
Menu