SORA – Shopping in centro con la carta di credito clonata

E’ entrata in un negozio di computer e materiale hi tech del centro di Sora, si è informata sull’ultimo modello di i-phone, ha scelto pure il colore e quindi ha strisciato la carta. Soddisfatta per il nuovo e costoso acquisto è uscita dal negozio. Poi , dopo circa un’ora, l’istituto di credito ha chiamato al telefono il titolare del suddetto negozio. “L’acquisto è stato fatto con una carta di credito clonata, se l’acquirente è ancora lì non fatelo andare via”. Tuttavia la minuta ragazza dall’accento rumeno e dai capelli rossi era già lontana con il suo nuovo i-phone in tasca. “In questi casi paga l’assicurazione dell’istituto di credito”, ha spiegato il commerciante che si era insospettito per il comportamento di quella cliente. “Mi aveva spiegato che il suo vecchio i-phone si era rotto, avevo risposto che si poteva riparare, ma le non ha voluto sentire ragioni ed ha scelto l’ultimo tipo il più costoso”. Intanto è scattato il tam tam tra i colleghi commercianti. E’ caccia alla giovane dall’accento rumeno e i capelli rossi per evitare nuove truffe e lo shopping nei negozi con carte di credito clonate.

Il direttore responsabile di Sora 24 – SACHA SIROLLI

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Mauro Tersigni

La messa esequiale sarà celebrata oggi pomeriggio a Casamari.

NECROLOGI

SORA - Passionisti in lutto per l'improvvisa scomparsa di Padre Antonio Graniero

Funerali stamane a Santa Maria degli Angeli.

SPORT

CALCIO - Sora: presentata la domanda di ripescaggio in Serie D

Come promesso, la società presieduta dall'Avv. Giovanni Palma punta al salto di categoria per poi provare anche la scalata alla ...

POLITICA

SORA - Piano pedonalizzazione centro storico: questa sera riunione su Google-Meet

Dopo la prima parte dedicata all’identità, affronterà la seconda parte che riguarderà i parcheggi, la mobilità sostenibile e alcune ...