3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 962 VOLTE

Sora si prepara all’invasione degli scout

Non vi preoccupate se dal primo agosto vedrete una sessantina di scout camminare per i nostri bei monti, percorrendo in media 15 km al giorno, da Sora fin verso gli Altipiani di Arcinazzo. Il fulcro dei percorsi saranno Sora e l’Abbazia di San Domenico, Veroli e l’Abazia di Casamari, Collepardo e la Certosa di Trisulti, Vico nel Lazio e Guarcino, per concludersi presso gli Altipiani di Arcinazzo (nel Comune di Tevi nel Lazio), dove da lì raggiungeranno il raduno nazionale di San Rossore (PI) il giorno 6/8/14, per dare concretezza alla “Route Nazionale 2014” che avrà come motto “Strade di Coraggio, diritti al futuro”, a distanza di quasi trenta anni dall’ultimo evento di questo genere, svoltosi ai Piani di Pezza, in provincia dell’Aquila, nel 1986.

Migliaia di giovani scout, tra i 16 e i 21 anni, si muoveranno da tutta Italia per testimoniare il coraggio, senza lasciare a casa tutte le sfumature di esso. Cammineranno dal 1 agosto fino al 6 dirigendosi verso Roma, fra le meraviglie del nostro territorio per giungere, finalmente, a San Rossore, in cui 33.000 scout dell’AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) si ritroveranno per la stesura della Carta del Coraggio, atta a costruire il futuro, un futuro a misura dei giovani e per i giovani; qui il coraggio delle parole, il coraggio di “far nuove le parole”, perché possano dire di noi, a chiunque vorrà ascoltarci, per capire quale futuro siamo capaci di liberare e quale Chiesa e in quale Paese sogniamo di abitare.

Ma non saranno solo i nostri scout dell’AGESCI di Sora a partire: ci raggiungeranno, nella nostra cittadina, gruppi veneti e friulani per camminare sulle strade di coraggio, tutti i cuori verso la direzione, per un futuro migliore. La cerimonia di apertura di questo evento nazionale avverrà a Sora, alle ore 16 di venerdì 1° agosto, in piazza Santa Restituta, per poi proseguire verso le varie tappe già prima menzionate.

Quando si parla di giovani sorani, pensiamo che l’unico modo per farsi conoscere fuori sia quello di scappare: il gruppo della città è riuscito a dimostrare il proprio valore rientrando in una selezione per la canzone di questo grande evento, che verrà suonata sul palco l’ultima sera a San Rossore, Pisa, con 33.000 scout e non solo. Vi lasciamo il link del videoclip creato per apprezzare il lavoro dei nostri giovani, sosteniamoli, sono una risorsa importante!

httpv://youtu.be/b37RyunyGSk

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu