38" di lettura

Sora si stringe attorno alle famiglie delle sei vittime

Dopo la veglia di preghiera durata tutta la notte, oggi si sono tenuti, sempre nella Cattedrale di Sora, i funerali delle sei vittime dell’esplosione della fabbrica di fuochi d’articio ‘Cancelli’ di Arpino. Un lungo applauso ha salutato le bare, un’intera comunità si è stretta attorno alle famiglie, sedute ai primi banchi. Oggi è il giorno del dolore per quattro città: Sora, Arpino, Fontana Liri e Isola Liri. Nella piazza antistante la Cattedrale è stato installato un maxischermo per permettere alle persone che non sono riuscite ad entrare in chiesa di assistere alla funzione. Diverse le autorità presenti, dalla presidente della Regione Lazio Renata Polverini al presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese, dal presidente della provincia di Frosinone Antonelli Iannarilli, all’eurodeputato Alfredo Pallone.

[nggallery id=34 template=caption]

Foto di Sandro Di Vona

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...