1’ di lettura

SORA – Sicurezza scolastica: il resoconto di Mollicone

La nota stampa dell'esponente di Fratelli d'Italia.

“La sicurezza degli edifici scolastici è uno dei temi che abbiamo affrontato sempre con il massimo riguardo e la massima attenzione. Molte sono le criticità riscontrate, ma è anche giusto sottolineare quali e quanti siano stati i provvedimenti presi a riguardo, cercando così di dare risposte concrete ai cittadini che siano supportate dai fatti, tralasciando le cose apparse sui social nei giorni scorsi e che non corrispondono a verità.

Ho voluto appurare personalmente la situazione legata agli interventi di messa in sicurezza e di miglioramento sismico degli edifici scolastici cittadini, andando a vedere quali siano stati gli interventi già effettuati, da effettuare, o prossimi alla chiusura,e che riguardano le scuole di Romana Selva, dove si è proceduto ad effettuare interventi di rivalutazione dell’ambiente scolastico, oltre ad interventi volti a garantire una maggiore sicurezza strutturale, al risparmio e all’ ottimizzazione delle fonti energetiche e di calore, oppure nella scuola di Carnello dove si è provveduto all’ampliamento dei locali, e si è riusciti ad ottenere un ulteriore finanziamento di circa trecentomila euro che permettera di svolgere altri lavori sulla struttura per quanto concerne il miglioramento sismico.

Sempre per quanto riguarda i finanziamenti ottenuti va registrato l’assegnazione di un finanziamento di circa 750 mila euro per la scuola “Rione Napoli”, dove sono già in corso le procedure di assegnazione della progettualità, che lasciano presagire l’ inizio dei lavori per la prossima primavera. Nel maggio 2020 sono previsti inoltre, i lavori di rifacimento, di messa in sicurezza, e di miglioramento sismico per quanto riguarda la scuola di S. Rocco, che al momento rappresenta la situazione più critica, e per la quale è stato già ottenuto un finanziamento di un milione di euro, grazie al quale si sta già provvedendo all’ assegnazione della progettualità e di conseguenza all’assegnazione dei lavori.

Per ultimo va evidenziato un finanziamento di circa 8 milioni di euro per l’Istituto Commerciale Cesare Baronio, e per il Liceo Classico Simoncelli, elargito dalla Provincia di Frosinone, e che permetterà di risolvere quelle criticità già evidenziate tante volte, che tanta preoccupazione destano ogni qual volta si torna a parlare di rischio sismico. Inoltre sempre per il Simoncelli, terminato l’iter giudiziario che aveva bloccato il fondo di un milione di euro investito dal comune per il rifacimento e la mesa in sicurezza del corpo scala, che al momento risulta interdetto, si attende a giorni l’inizio dei lavori.

Non va tralasciato il progetto dell’Architetto Renzo Piano, che vedrà proprio nella nostra città, la realizzazione di una scuola innovativa e antisismica, dotata di un osservatorio astronomico, e che risulta ad oggi, uno degli investimenti e progetti più importanti che sia stato mai realizzato. A riguardo va sottolineato il lavoro dell’amministrazione, del settore dei lavori pubblici, e di tutto l’ufficio tecnico.»

È quanto dichiara (Fratelli d’Italia).