1’ di lettura

Sora: terminata l’emergenza neve prosegue la verifica dello stato dei luoghi

Se è terminato lo stato di allerta legato all’emergenza-neve, l’Amministrazione Comunale di Sora prosegue con le attività rivolte alla salvaguardia della sicurezza della cittadinanza.

Il Sindaco Ernesto Tersigni fa il punto della situazione: “Se questa emergenza è stata gestita la meglio lo dobbiamo all’instancabile lavoro portato avanti dalla task-force istituita dal Comune di Sora. Ringrazio ancora una volta per l’indispensabile collaborazione le forze dell’ordine, la Protezione Civile, i militari del 41° Rgt. “Cordenons” e il personale comunale. Si è lavorato giorno e notte per raggiungere le persone isolate a causa della neve, per coordinare gli interventi di messa in sicurezza degli edifici, per rendere fruibili l’accesso all’ospedale e le strade della città. Il Centro Accoglienza presso l’Achille Lauri ha fornito ospitalità ed aiuto a tante famiglie in difficoltà. Oggi il problema più grande resta quello del Cimitero Comunale che ovviamente rimane chiuso al pubblico per motivi di sicurezza. I danni riportati sono ingenti con abbondantissimo fogliame caduto e alti strati di ghiaccio che ricoprono quasi interamente l’area. Abbiamo tutti gli operai del comune dispiegati sul luogo da ieri. I mezzi lavorano incessantemente per portare via i rami e gli alberi caduti ed eliminare la coltre di neve ghiacciata che in alcuni punti raggiunge i 50 cm. Anche gli operatori della società Ambiente S.p.A., sezione verde pubblico, stanno collaborando con noi nelle operazioni di pulizia”.

Nell’ambito delle attività legate alla prevenzione, stamani l’Assessore alla Protezione Civile Francesco Ganino si è recato ad Avezzano presso l’Ente Gestione Fucino per sincerarsi del livello raggiunto dalle acque. “Abbiamo trovato una situazione più che tranquilla. L’altezza delle acque è bassissima nonostante le abbondanti nevicate che nei giorni scorsi hanno colpito sia il Lazio che l’Abruzzo – afferma l’Assessore Ganino – E’ scongiurato, quindi, il rischio di un’eventuale piena del fiume Liri come ci hanno garantito anche i rappresentanti dell’ARSSA (Agenzia Regionale per i servizi e lo sviluppo agricolo in Abruzzo) che sovraintende al bacino del Fucino”.

Sotto controllo anche la situazione degli edifici scolastici che domani riapriranno regolarmente al pubblico. Una ditta specializzata è impegnata attualmente presso la Scuola Primaria “Achille Lauri” per lavori di pulizia e disinfezione della struttura che nei giorni scorsi ha ospitato il Centro Accoglienza. Grazie all’intervento anche l’Achille Lauri riprenderà domani le attività didattiche.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...