sabato 21 aprile 2018 6.850 VISUALIZZAZIONI

SORA – Tutto sulle Zone Franche Urbane nella città volsca

La mappa delle strade interessate dal provvedimento e l'intervista video al Sindaco De Donatis.

ZONE FRANCHE URBANE

Le Zone Franche Urbane (Zfu), rappresentano un prezioso ed utilissimo volano nella grave crisi economica che stiamo affrontando, per ridare slancio al tessuto produttivo e commerciale della città, ma anche per la rigenerazione “fisica” di quartieri con situazioni di marginalità socio-economica: all’interno di queste porzioni territoriali infatti verranno applicati programmi di defiscalizzazione e decontribuzione rivolti alle imprese che vi operano e anche per attrarre nuova imprenditorialità.

In concreto, si tratta di agevolazioni fiscali e contributive concesse a micro e piccole imprese operanti dentro il perimetro della ZFU.

L’idea delle Zfu si rifà al modello francese delle Zones Franches Urbanes, sviluppatosi per rilanciare lo sviluppo economico e sociale di quartieri e aree urbane con forte disagio sociale, economico ed occupazionale; più di recente, in Italia, le ZFU sono state utilizzate anche per innescare la ripresa e far ripartire lo sviluppo di territori colpiti da calamità naturali.

LE ZFU A SORA

Le ZFU sono porzioni di territorio comunale, originariamente istituite ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1, comma 340 e seguenti, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 e ss.mm.ii. (legge finanziaria 2007) e oggetto di un successivo intervento ai sensi dell’articolo 1, comma 561 e seguenti, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria 2008).

La normativa di riferimento prevedeva l’individuazione da parte dei Comuni di porzioni del proprio territorio con situazioni di disagio sociale, economico e occupazionale, “misurate” sulla base di criteri demografici, socio-economici e occupazionali indicati dalla legge stessa. Una volta individuata la porzione di territorio su cui intervenire, 64 Comuni facenti parte di 11 Regioni presentarono al Ministero per lo Sviluppo economico proposte progettuali per l’attuazione della ZFU. All’esito dell’istruttoria delle domande pervenute, con Delibera CIPE n.14 del 2009, furono ammesse a finanziamento 22 Zone Franche Urabne, ossia quelle dei Comuni di Andria, Cagliari, Campobasso, Catania, Crotone, Erice, Gela, Iglesias, Quartu Sant’Elena, Lamezia Terme, Lecce, Massa, Carrara, Matera, Mondragone, Napoli, Pescara, Rossano Calabro, Torre Annunziata, Taranto, Velletri, Ventimiglia e Sora.

I decreti attuativi per l’avvio delle 22 Zone Franche Urbane non furono mai emanati e la misura rimase inattuata.

Dopo la pubblicazione del decreto interministeriale MISE-MEF del 6 ottobre 2017, si concretizza finalmente il finanziamento di 10 Zone Franche Urbane delle 22 selezionate dalla Delibera CIPE n.14, tra le quali anche quella del Comune di Sora, il cui territorio potrà beneficiare di questo importante strumento.

Il 9 aprile 2018, in attuazione delle leggi statali vigenti e facendo seguito al Decreto interministeriale del 6 ottobre 2017, con la circolare applicativa n. 172230, sono stati indicati i requisiti soggettivi e oggettivi, nonché le modalità di accesso alle agevolazioni, le condizioni, i limiti e la durata di fruizione dei benefici concessi.

QUAL E’ IL PERIMETRO DELLA ZONA FRANCA URBANA DI SORA?

Con l’inserimento della Città di Sora tra le Zone Franche Urbane, le micro e piccole imprese, insediate o da insediare nella porzione di territorio comunale ricompreso nel perimetro ZFU, potranno beneficiare di esenzioni fiscali e contributive. La porzione di territorio individuata comprende i quartieri indicati nella cartina.

REQUISITI SOGGETTIVI: PICCOLE IMPRESE E MICRO IMPRESE

Per la definizione delle due categorie di imprese bisogna far riferimento alla Raccomandazione della Commissione Europea del 6 maggio 2003, n. 2003/361/CE, pubblicata nella G.U.U.E. 20 maggio 2003, n. L 124., Notificata con il numero C(2003) 1422.

  • PICCOLA IMPRESA: Nella categoria delle PMI la piccola impresa è un’impresa che occupa meno di 50 persone e realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di EUR.
  • MICRO IMPRESA: Nella categoria delle PMI si definisce microimpresa un’impresa che occupa meno di 10 persone e realizza un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di EUR.

REQUISITI OGGETTIVI: LOCALIZZAZIONE NELLA ZFU

Le piccole e micro imprese devono essere localizzate all’interno della ZFU come da mappa elaborata tenendo conto della toponomastica attuale del Comune di Sora e sulla base della perimetrazione approvata dalla Delibera CIPE n.14/2009

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONI: ESENZIONI FISCALI E CONTRIBUTIVE

Le imprese insediate o da insediare nel perimetro della ZFU potranno usufruire delle seguenti agevolazioni:

  • Imposte sui redditi
  • Imposta regionale sulle attività produttive
  • Imposta municipale propria
  • Esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendenti

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AGEVOLAZIONE

Per poter usufruire delle agevolazioni previste è necessario inoltrare apposita istanza, firmata digitalmente, con modalità telematiche, tramite la specifica procedura informatica prevista dal sito del Mise (all’indirizzo agevolazionidgiai.invitalia.it), sulla base del modello allegato alla circolare.

Si precisa che le domande di partecipazione potranno essere presentate solo nell’arco temporale che va dalle ore 12:00 del 4 maggio 2018 alle ore 12:00 del 23 maggio 2018.

INFORMAZIONI UTILI E CONTATTI

Per ulteriori informazioni, chiarimenti e dubbi è possibile rivolgersi a:

  • MISE – Direzione generale per gli incentivi alle imprese

Divisione X – Interventi per il sostegno all’internazionalizzazione e all’innovazione delle imprese e per lo sviluppo di aree urbane

e-mail: info.zfu@mise.gov.it

  • Comune di Sora – Settore Attività Produttive

oppure

Inviare una mail contenente il quesito all’indirizzo urp@comune.sora.fr.it.

DOCUMENTAZIONE E MODULI

  • Circolare del 9 Aprile 2018 172230
  • Perimetrazione- Cartina
  • Allegato 1 – Piano di riparto delle Risorse
  • Allegato 2 – Istanza
  • Allegato 3 – Attestazione di collocazione nella ZFU
  • Allegato 4 – Dichiarazione sostitutiva di certificazione di avvio dell’attività

Link per la documentazione e i moduli: www.sviluppoeconomico.gov.it

PLANIMETRIE-ZFU SORA

Commenti

Fava Arreda: svendita totale con sconti reali dal 30% al 70%

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

I più letti oggi
MARIO LECCE
1
4

NECROLOGI: MARIO LECCE - Il giorno 21 Maggio 2018 è venuto a mancare, presso la propria abitazione in Piazza Municipio a Posta Fibreno, l'Ing. MARIO LECCE. I ...

GUIDO POLSINELLI
2

SPORT: GUIDO POLSINELLI - Sora esprime ai massimi livelli un atleta che, oltre ad essere il CT della Nazionale di tiro a volo, è anche ...

ASILO NIDO
3

CRONACA: ASILO NIDO - Il Sindaco Roberto De Donatis, l’Assessore alle Politiche Sociali Veronica Di Ruscio e la Consigliera delegata all’Istruzione Serena ...

I più letti della settimana
Sora, brutto incidente tra due auto. Feriti due bambini ricoverati in ospedale
1
3

FONTE: FROSINONE TODAY - Brutto incidente stradale questa mattina in pieno entro a Sora. Due auto, una Fiat Bravo ed un’alfa 156 ...

VINCENZO QUADRINI
2
1

CRONACA: VINCENZO QUADRINI - Malore oggi pomeriggio per il Sindaco di Isola del Liri, Vincenzo Quadrini. Trasportato inzialmente presso l'Ospedale SS. Trinità di Sora, ...

GABRIELE SCAROLA
3
5

NECROLOGI: GABRIELE SCAROLA - Il giorno 15 Maggio 2018, presso la Comunità Exodus in Reggio Calabria, è venuto a mancare GABRIELE SCAROLA, di anni 52. I funerali si ...