SORA – Un arresto per resistenza a pubblico ufficiale

Il provvedimento è scattato ieri sera nei pressi di un bar della città volsca.

Nella serata di ieri, il personale del Commissariato di P.S. di Sora ha tratto in arresto un
trentenne sorano per resistenza a Pubblico Ufficiale.

La pattuglia della Volante, come riportato sul comunicato stampa diffuso dalla Questura di Frosinone, è intervenuta nei pressi di un bar di una zona semiperiferica della città Volsca per una lite in corso tra due uomini nella quale è stato poi coinvolto anche il titolare del predetto bar. Il personale operante ha riscontrato fin da subito una elevata conflittualità da parte del giovane arrestato che si estrinsecava anche in minacce rivolte agli operatori, rafforzate dalla detenzione di un utensile da officina nelle mani dello stesso. Stante la situazione di pericolo creatasi per loro stessi e per i presenti, gli operatori disarmato l’arrestato, il quale ha opposto una ferma resistenza che è stata vinta solo a seguito di una colluttazione, nella quale, fortunatamente, nessuno ha riportato lesioni. Per quanto successo, l’uomo è stato portato presso il Commissariato ove, di seguito agli accertamenti di rito, su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Cassino, è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione del A.G. per l’espletamento di rito direttissimo.