SORA – Uomo nei guai per sottrazione di minore

La squadra Anticrimine del Commissariato volsco è riuscita a contattarlo mettendo fine alla fuga.

Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore e inosservanza ai provvedimenti imposti dal Tribunale per i Minorenni di Roma. Il nucleo familiare dell’uomo, infatti, composto dalla sua giovanissima compagna ancora minorenne e da due bambine, a causa dello stato di indigenza nel quale si trovavano, erano state da lui allontanate con decreto emesso dal Tribunale per i Minorenni di Roma e collocate presso una Casa Famiglia del sorano.

Al giovane padre era stato concesso di far visita alle figlie; nel corso di un incontro la compagna gli aveva “passato” la figlia attraverso un finestrone con modalità a dir poco pericolose. I responsabili della struttura hanno dato immediatamente l’allarme e sono scattate le ricerche dell’uomo in fuga con la figlia, interessando anche di tutti i punti attraverso i quali lo stesso avrebbe potuto allontanarsi dal territorio nazionale.

Gli operatori della Squadra Anticrimine del Commissariato quindi, grazie al supporto tecnico fornito dai colleghi della Squadra Mobile di Frosinone, sono riusciti a stabilire diversi contatti telefonici con lo straniero, che si è detto effettivamente intenzionato a tornare nel suo paese d’origine con la bambina. Dopo estenuanti trattative, portate avanti con grande professionalità, si è riusciti a stabilire un rapporto di fiducia con il giovane padre che ha riconsegnato la figlia agli operatori della Casa Famiglia, dalla quale l’aveva sottratta. La bimba, dopo accurato controllo medico, è risultata in buone condizioni di salute e si è ricongiunta alla sorellina di soli sei mesi.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.