2020-02-23 07:32:422019-07-17 15:33:25

SORA – Venerdì 19 tornano nel “Ludolimpiadi” del progetto PRIMA I

La location scelta per questa seconda edizione è il Centro per minori San Luca, in via Conti Canofari 10.

Si terranno venerdì 19 luglio, dalle ore 10 e sino alle 16, a Sora le LUDOLIMPIADI 2019. L’iniziativa per bambini è stata ideata nel percorso di attività ludiche ed educative del progetto PRIMA I – selezionato da impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile – organizzata dalle associazioni partner  “AGENDI”, “Il Faro Onlus Sora”, “SOS DONNA – sportello telematico e centro d’ascolto”, “Teatro Labrys”, “Nuovi Orizzonti”

La location scelta per questa seconda edizione è il Centro per minori San Luca, in via Conti Canofari 10.

Il 19 luglio alla presenza di S.E. Mons. Gerardo Antonazzo, Vescovo della Diocesi di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo, e con l’Assessore ai Servizi Sociali Veronica Di Ruscio, a Don Akuino Responsabile della Caritas Diocesana, della rappresentante dell’AIPES sarà accesa la fiaccola che darà il via alla giornata dedicata alle Ludolimpiadi – spiegano gli organizzatori –Il progetto PRIMA I si è fatto promotore di questa seconda edizione che vede porre al centro il GIOCO nella sua accezione sana di attività aggregativa sana, di dimensione fondamentale di crescita e di sperimentazione di emozioni e regole in maniera funzionale al corretto sviluppo delle persone. La giornata rappresenta uno degli eventi SABATO DEL VILLAGGIO, dedicati alle famiglie, in cui adulti e bambini giocano insieme e si regalano una giornata vissuta insieme”.

Le Ludolimpiadi 2019 di PRIMA I mirano, inoltre, al coinvolgimento di tutto il territorio di Sora, attraverso la collaborazione con l’AIPES e con tutti i Centri estivi che accolgono minori, dedicando loro un calendario di giochi a squadra che occuperà l’intera giornata per terminare nel pomeriggio in una festa conclusiva organizzata dai genitori.

Il Sabato del Villaggio rappresenta un momento importante che il progetto P.R.I.M.A.I. vive insieme al territorio perché viene realizzato ponendo attenzione a tutti quegli elementi aggregativi che potenziano l’inclusività di una Comunità Educante. – proseguono gli organizzatori, membri della rete del progetto PRIMA I a Sora – Il gioco, la musica, lo stare insieme, il collaborare alla festa, il sentirsi protagonisti, raccontarsi le esperienze, essere accolti ed accogliere dipinge un quadro che rende tangibile la potenza della Comunità. Sulla base della bellissima esperienza condotta lo scorso anno, gli operatori hanno pensato ed organizzato molti giochi, in un’altalena tra passato e moderno, tra giochi della tradizione e quelli di oggi, tra atmosfere di familiarità e dimensioni 2.0”.

I bambini dei laboratori del progetto PRIMA I hanno collaborato alla preparazione del materiale necessario e si sono resi protagonisti dell’organizzazione. “Il percorso è stato molto bello ed interessante perché ha scelto di dare l’opportunità ai bambini di cominciare ad apprendere che la bellezza di un’esperienza e di un’emozione consiste nel viaggio oltre che nella meta”, concludono.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016, è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD www.conibambini.org

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
SCUOLA RENZO PIANO » Demolizione ex mattatoio
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 3 Marzo 2020. Non dimenticate la possibilità di fare spesa fino alle 22 a Sora e fino a mezzanotte a Isola Superiore!

I più letti di oggi:
31.661
Febbre sospetta: paziente trasferito da Frosinone allo Spallanzani
1
EXTRA

Febbre sospetta: paziente trasferito da Frosinone allo Spallanzani

L'uomo si è presentato spontaneamente in ospedale. Immediata l'adozione del protocollo di sicurezza.

8.372
Febbre sospetta: test negativo per il paziente arrivato da Frosinone
2
EXTRA

Febbre sospetta: test negativo per il paziente arrivato da Frosinone

Un gran sospiro di sollievo dopo la paura di ieri e stamane.

2.282
CALCIO - Sora vittorioso al Tomei, la risalita continua
3
SPORT

CALCIO - Sora vittorioso al Tomei, la risalita continua

I bianconeri mettono in cascina altri tre punti fondamentali. Recuperate tre lunghezze alla capolista sconfitta in trasferta.

I più letti della settimana:
34.580
Ci ha lasciato Giovanni Tersigni
1
NECROLOGI

Ci ha lasciato Giovanni Tersigni

Si è spento a Villa Gioia, aveva 56 anni.

27.062
Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate
2
EXTRA

Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate

Dopo mesi di indagini e meticolosi accertamenti, la Polizia è riuscita a identificarlo.

26.614
Strage di cani in paese: monta la rabbia social
3
EXTRA

Strage di cani in paese: monta la rabbia social

Sono giorni inaudita violenza nei confronti dei poveri amici a quattro zampe, la cui unica "colpa" è quella di fidarsi dell'uomo.

21.049
FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto
4
EXTRA

FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto

Aria irrespirabile, gola irritata, puzza di bruciato, polveri sottili alle stelle. L'allarme lanciato dalla Task force "Allerta Valle del Sacco".

20.762
In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione
5
EXTRA

In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione

Ecco le immagini del magnifico spettacolo di fede materializzatosi domenica scorsa con l'afflusso di tantissimi pellegrini presso il Santuario.