SORA – Vento e abitazioni a rischio: l’appello di un residente

Una delle altissime piante è stata letteralmente abbattuta nella recente notte di tempesta.

Ancora problemi a causa del vento. Nella ormai tristemente nota notte di tempesta verificatasi alla fine di Febbraio, tra i tantissimi danni reistrati c’è stata anche la caduta di uno degli alberi collocati nel Parco San Domenico, inaugurato nel 2001. Le piante sono cresciute molto e adesso rappresentano un pericolo per un’abitazione situata a pochi metri dal confine con il parco.

«Fortunatamente l’albero è caduto all’interno dello spazio verde municipale– afferma un residente. Se il vento lo avesse abbattuto in senso contrario, difatti, i danni sarebbero stati enormi. Da un po’ di tempo, ogni volta che si verificano giornate o notti di vento, temiamo che uno o anche più di quegli alberi possa cadere sulla nostra abitazione distruggendo tutto. Abbiamo chiesto al Comune di provvedere alla potatura delle piante, mai toccate fin da quando sono state interrate, cioè quasi venti anni fa. Ora sono diventate altissime e fanno davvero paura nelle giornate ventilate, ma finora non abbiamo avuto risposta. Perché aspettare che accada qualcosa di grave o irreparabile?».

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.