1’ di lettura

EVENTI E CULTURA

SORA – Vetrine contro violenza 2021: vince la “Macelleria Parisi”

La premiazione della vetrina contro violenza 2021 è avvenuta nell’auditorium Vittorio De Sica, sito in piazza Mayer Ross proprio giovedì 25 novembre, giornata di importanza internazionale.

L’associazione culturale Iniziativa Donne ringrazia tutte le attività commerciali e le scuole che allestendo le vetrine hanno contribuito a lanciare il forte messaggio contro violenza per il 25 novembre. Non solo slogan, ma anche tanta creatività e voglia di partecipare. Tante le attività che hanno aderito sia del centro che della periferia. «Grazie al Comune di Sora per aver patrocinato l’evento ed alla giuria composta dall’avvocato Augusto Casinelli, dalla giornalista Maria Luisa Tuzi e dal maestro calligrafo Franco Taglione che hanno pazientemente esaminato le vetrine e decretato la “Macelleria Parisi” come vincitrice del contest giunto alla sua settima edizione». Hanno detto da Iniziativa Donne.

La premiazione della vetrina contro violenza 2021 è avvenuta nell’auditorium Vittorio De Sica, sito in piazza Mayer Ross proprio giovedì 25 novembre, giornata di importanza internazionale. L’assessore alle pari opportunità, Maria Paola Gemmiti, ha consegnato nelle mani di Catia Parisi, titolare dell’attività presente nel quartiere di San Rocco, la targa alla presenza delle socie della realtà no profit. La giuria ha scelto di attribuire alla vetrina realizzata dall’attività “Bon Ton” in collaborazione con l’artista Guido Gabriele, una menzione speciale.

Le socie del direttivo di Iniziativa Donne ringraziano la poetessa Rosalba Di Vona per aver donato un suo lavoro che è stato consegnato alle titolari dell’attività nel cuore di Sora che ha ricevuto la menzione. Vetrine contro Violenza nasce per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema sempre troppo attuale, e far sentire protagonisti i cittadini di tutte le età. Ottima risposta da parte delle scuole che hanno partecipato per il primo anno al progetto ideando messaggi che hanno colpito l’intera città. Tutte le foto delle vetrine che hanno aderito sono presenti sulla pagina social Iniziativa Donne-Sora.