SORA – Videoproiettore dell’ex cinema Capitol: un pezzo di storia presto visibile al pubblico

Lo strumento sarà oggetto di alcuni necessari lavori di restauro prima di esporlo al pubblico

Prosegue l’attività di valorizzazione e promozione culturale che, nei mesi scorsi, ha visto a Sora la presenza di Emi De Sica, figlia del grande regista neorealista Vittorio De Sica.

Stamattina, è stato trasferito all’interno dell’Auditorium “Vittorio De Sica” il videoproiettore che era utilizzato nell’ex Cinema “Capitol”. Tale strumento, simbolo dell’attività cinematografica sorana, prossimamente sarà oggetto di alcuni necessari lavori di restauro prima di esporlo al pubblico.

“Ringrazio lo staff dell’Ufficio Manutenzioni del Comune che si è adoperato per coordinare lo spostamento del macchinario e garantire il futuro restauro. Un plauso ai ragazzi della Cooperativa “La Speranza” per l’indispensabile aiuto, testimonianza della loro gratitudine verso la città che li accoglie. Desidero ringraziare, inoltre, la Ditta Agrizootecnica Facchini per la preziosa collaborazione” dichiara con soddisfazione il Sindaco Roberto De Donatis.

CORONAVIRUS

SORA - Coronavirus: rientrato l'ultimo caso, la 65enne negativa al 2° tampone

La comunicazione del Sindaco alla cittadinanza.

EVENTI

ISOLA DEL LIRI - Domenica 05 Luglio terzo appuntamento targato "Space Music"

Tra i vari ospiti della giornata, suoneranno dal vivo Alessandro Spaziani con la sua batteria, Ernesto Dolvi, sassofonista e finalista ...