1’ di lettura

SORA – Vinciguerra chiede più interventi per la messa in sicurezza di via Valleradice

Con un post dal tono scherzoso e ironico divulgato via social, il consigliere comunale segnala una serie di problemi riguardanti la sua zona di residenza.

«Tanto tempo fa, appena eletto consigliere comunale di Valleradice, pensai di chiedere qualcosa per la mia zona. Cose di poco conto, ma importanti per la sicurezza delle strade che attraversano questo territorio. Chiesi formalmente, con tanto di lettera intestata, il ripristino di punti luce spenti lungo le strade, la ricollocazione di pali dell’illuminazione divelti a causa di vari incidenti stradali, un guard-rail per una curva pericolosa, e in aggiunta dei dossi per ridurre la velocità sulla strada per La Forcella».

Così sul suo profilo social. Il consigliere comunale sorano ha poi aggiunto di aver ottenuto «solo il ripristino delle lampadine». A seguire, contattato il collega di riferimento, «l’amico » e ribadita la necessità di garantire maggior sicurezza alla strada in questione, Vinciguerra ha scoperto che in realtà dei dossi sono stati collocati, ma sulla parallela di via Valleradice.

Così, dopo una nuova telefonata al consigliere per chiedere delucidazioni sulla vicenda, il medico sorano è stato rassicurato in merito alla «prossima messa in opera dei dossi (anche) sulla strada principale». La conclusione è curiosa: «Dopo due notti i dossi della discordia non ci sono più», scrive Vinciguerra segnalando la rimozione dei dispositivi. Il consigliere chiude poi scherzosamente: «Magari ora verrò accusato di furto e danneggiamento della cosa pubblica. Vi giuro che non sono stato io!».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno