1’ di lettura

CRONACA

SORA – Violenza sessuale, lesioni personali e minaccia: “daspo Willy” per un 49enne

Le disposizioni adottate dal Questore di Frosinone nei confronti dell'uomo.

«Il personale del Commissariato di P.S. di Sora, a seguito di indagini, ha denunciato un uomo per violenza sessuale, lesioni personali e minaccia in danno di una 38enne. Il 49enne – come riportato nella nota stampa divulgata dalla Questura di Frosinone – aveva conosciuto la donna all’interno di un bar e dopo aver tentato invano di avvicinarsi a lei, iniziava ad assumere un atteggiamento provocatorio. Dopo aver rifiutato ogni tipo di invito, infatti, la malcapitata veniva bloccata e costretta a subire atti di natura sessuale.

La stessa riusciva, con non poche difficoltà, a sottrarsi anche grazie all’intervento di alcune persone presenti nel locale. Nel contesto, l’uomo proferiva nei confronti della donna parole minacciose ed intimidatorie. A seguito di accurate indagini, l’uomo è stato denunciato ed è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa.

Inoltre – prosegue la nota della Polizia – lo stesso risultava annoverare vari precedenti e in diverse occasioni si era reso responsabile di comportamenti molesti nei confronti di alcuni avventori del bar. A seguito dei fatti accertati, il Questore di Frosinone ha disposto, per ragioni di sicurezza ed ordine pubblico, il divieto di accedere per un anno ai pubblici esercizi o ai locali di pubblico trattenimento, nonchè di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi, provvedimento noto con la denominazione di “daspo Willy”».