39" di lettura

SOS Donna sottoscrive due petizioni per le ragazze sequestrate in Nigeria

SOS Donna sostiene la campagna #BringBackOurGirls, invitando tutti alla sottoscrizione delle petizione che si trovano sia sulla pagina twitter e facebook dell'associazione.

«L’associazione SOS Donna – sportello telematico e centro di ascolto ha sottoscritto le petizioni di change.org e di walkfree.org per il rilascio delle 234 ragazze sequestrate da Boko Haram in Nigeria e perché il presidente del Governo di questo Paese, finora inerte alle sollecitazioni delle famiglie, intervenga urgentemente e attivi tutti gli strumenti possibili per rintracciare queste ragazze e riportarle alle loro famiglie”.» Lo ha dichiarato il presidente dell’associazione Martina Sperduti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.