4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 403 VOLTE

SPIGOLATURE N° XIV ED. Straordinaria – “Propongo di mettere un annuncio, listato a lutto, sopra la carta geografica d’Italia: VENDESI anzi SVENDESI”

SPIGOLATURE N° XIV ED. Straordinaria –  “Propongo di mettere un annuncio, listato a lutto, sopra la carta geografica d’Italia VENDESI anzi SVENDESI”

Perché è questo che si sta facendo nella più colpevole indifferenza di chi ci governa. La Destra tutta presa per salvare il suo leader condannato in via definitiva e le prerogative della casta, la sinistra che razzola male e predica con una povertà di idee, che neanche Epifani riesce a vivificare, Grillo con i suoi proclami, in questo caso giusti, ma nel pratico velleitari perché non riesce a accettare nessuna alleanza.

Semplicemente vergognoso: Video color, Thissen Krup, Telecom, Alitalia e la FIAT che un giorno non c’è e l’altro pure, Dolce e Gabbana sono i rintocchi di una campana a morte per l’industria italiana, per l’occupazione, per le speranze dei giovani, per la tranquillità degli anziani.

Una classe politica che in pochi anni ha distrutto 50 anni di progresso tra privilegi, impunità, assoluta mancanza di senso dello stato, viltà e servilismo nei confronti di nazioni estere, dalla sottomissione di Berlusconi a Gheddafi alla resa indecorosa di Monti e Letta nel caso dei MARO’ agli industani.

Quello che più offende è che non si fa nulla per reagire, sarebbe bene che il PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ricordasse ai nostri rappresentanti gli articoli 41 sull’iniziativa economica, il 42 sulla funzione della proprietà e l’interesse generale e il 43 l’intervento coattivo dello Stato nei casi di interesse generale, della Costituzione, ancora in vigore?

Il caso più eclatante è quello della SIP-Telecom, fino agli anni ’90 con i suoi dividendi ripianava i deficit dell’IRI , comunque garantiva un lavoro agli italiani anche se in industrie non sempre ben gestite, poi si è dovuto “privatizzare” termine che nasconde una serie di regali a gruppi industriali con “caratteristiche particolari” dai capitani coraggiosi a altri campioni delle relazioni politiche, che hanno pensato solo al loro tornaconto, finendo poi per alienare allo straniero con una serie di marchingegni finanziari, che alla fine ci porteranno poco anche in termini economici immediati, quello che è un ASSET STRATEGICO cioè una infrastruttura che garantisce funzioni fondamentali nell’indipendenza e nella democrazia di un paese.

Dimenticavo, un primo risultato Letta e compagni, amici e camerati l’hanno ottenuto, 12.600 posti in esubero immediati, ovviamente posti di lavoro che peseranno in negativo sui nostri giovani ma che frutteranno lavoro aggiuntivo in terra di Spagna.
Vorrei sapere quanto avranno di liquidazione e di pensione i “manager” che hanno portato a termine un altro pezzo dello smantellamento dell’Italia.

Su questa mia rubrica di poco conto, trattando sempre della politica rinunciataria dei nostri rappresentanti affermavo “ SI DEBBONO CACCIARE I MERCANTI DAL TEMPIO”, facciamo presto perché oltre che profanare il Tempio questi se lo vendono con l’Arca dell’Alleanza e tutto ciò che c’è di più sacro.

‘Vorrei lanciare un appello: “ E’ ORA CHE COME CITTADINI CI FACCIAMO SENTIRE E RICHIAMIAMO CHI ABBIAMO ELETTO AI SUOI DOVERI PRIMO LA SALVAGUARDIA DELLA PATRIA E LA TUTELA DEI SUOI INTERESSI” invito tutti coloro che vogliono un cambio di passo di questa lenta decadenza del paese d i collegarci e dare vita ad un MOVIMENTO PER LA DIFESA DELLA NAZIONE.

Il mio nome è Rodolfo Damiani e assumo pienamente tutte le responsabilità di un appello che sicuramente non piacerà in alto, che comunque non ha nulla di violento e di eversivo.

E’ legittimo che in uno stato di diritto i cittadini facciano rispettare gli interessi collettivi agendo nei limite delle leggi.
PERISCANO LE FAZIONI PER RIDARE VITA ALLA NAZIONE

Resto in debito di alcuni chiarimenti con alcuni lettori, mi scuso per il contrattempo lo farò al più presto.

Comunque state saldi
NO PASERAN NON PRAEVALEBUNT

DEMOFILO al secolo Rodolfo Damiani Cristiano Libero nel pensiero Cittadino del mondo

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu