giovedì 25 giugno 2015

Sport e gioco: due realtà importanti della nostra Città

Il 28 Giugno alle ore 10:00 si svolgerà al Palazzetto dello Sport “G. Panico” di Sora l’incontro per la costruzione del Parco Giochi Inclusivo a Sora.

La formazione sportiva non è solo una formazione tecnica, praticare lo sport vuol dire saper condividere il gioco e il divertimento, ma è indispensabile la conoscenza delle regole. Lo sport è spettacolo, passione, partecipazione, impegno. Educare allo sport significa promuovere nuove e prossime generazioni consapevoli e responsabili del senso civico, nel gioco di squadra sancito dalle regole di convivenza reciproca, nell’universalità dell’uomo. Concludendo ogni sport praticato sia a livello professionale, sia a livello amatoriale, arricchisce ogni persona in ogni età della sua vita.

Un ringraziamento speciale al maestro Luigi Bruni e alla sua scuola di karate Funakoshi per aver organizzato questo bellissimo ed importante evento a sostegno di questo progetto ludico di inclusione.

Commenti

wpDiscuz
Menu