9 mesi fa

Sulle Terre degli Aquilotti: Domenica 5 Marzo grande evento per gli amanti del fuoristrada

Tutto è pronto per domenica 5 marzo e già iniziano ad arrivare le prime prenotazioni di fuoristradisti che hanno accolto l’invito a partecipare all’evento “Sulle Terre degli Aquilotti”. I tracciati sono stati provati e bonificati, e, se le condizioni meteo risulteranno favorevoli, potranno offrire diverse occasioni di divertimento anche ai i più esigenti. L’appuntamento è fissato su Corso Volsci a Sora, in pieno centro cittadino, dove, dalle ore 8,00 del mattino, saranno aperte le iscrizioni.

Si procederà al briefing prima della partenza, fissata improrogabilmente per le ore 10.00. Non mancheranno premi offerti dagli organizzatori, in particolare, una porchetta di dieci Kg al Club più numeroso, mentre altre due porchette di 5 Kg saranno estratte a sorte tra tutti i partecipanti. Ci saranno ulteriori premi anche per equipaggi venuti da pIù lontano. I tracciati saranno essenzialmente diversi a seconda della tipologia delle auto. In particolare, il tracciato guidato, consentirà agli equipaggi, di ammirare le bellezze ed i paesaggi delle nostre terre, su un percorso accessibile senza particolari dotazioni dei mezzi, se non una gommatura mud.

Ci saranno diverse auto che guideranno i gruppi in questo mini viaggio di 70 chilometri, a ridosso del Parco Nazionale d’Abruzzo con soste presso il Castello di Alvito, Fossa Maiura, lago di Posta Fibreno.Il tracciato a road book invece, adatto a fuoristrada con gommatura più aggressiva e accessori più performanti, prevede delle varianti hard, in qest’ultime, il verricello risulterà obbligatorio e dovrà essere funzionante. Questo percorso di 40 chilometri, presenta il superamento di ostacoli naturali, salite, discese,e ben tre pistini, di cui l’ultimo, all’arrivo su un pendio, sarà molto adrenalinico per la tiologia dei passaggi. Molto dipenderà dalle condizioni meteo che, in caso di pioggia, renderanno alcuni tratti molto impegnativi e scivolosi, mettendo a dura prova pilota e navigatore.

Sarà comunque una giornata da vivere insieme, contando anche sulla collaborazione di tutti gli equipaggi, non potendo assicurare punti di assistenza su tutto il tracciato. Cinquanta le persone impegnate lungo il percorso, a cui si aggiungono tre trattori per il recupero con aggangio del verricello, un escavatore e due squadre addette alla pulizia strade. Il passaggio delle auto, sarà monitorato dal gruppo ARS della Media Valle del Liri, dei radioamatori che provvederanno a veicolare le informazioni attraverso le comunicazioni radio. Una taskforce impiegata per assicurare la nostra presenza lungo tutto il percorso.

Due le soste ristoro previste per entrambi i percorsi, dove sarà possibile degustare prodotti tipici delle nostre terre, apprezzandone la bontà e la genuinità direttamente dalle aziende locali. Tutti i partecipanti, all’arrivo, previsto presso l’agriturismo La Torretta ad Arpino, potranno cenare insieme allo staff, con un menù tipico, al costo di 15 euro a persona, in aggiunta al costo di iscrizione.

Sarà una giornata all’insegna del divertimento, insieme all’ospitalità ed accoglienza degli Aquilotti 4×4 Offroad Arpino. Allo scopo di garantire una migliore organizzazione, si invitano coloro che intendono partecipare a garantire con qualche giorno di anticipo, la propria presenza.

Commenti

wpDiscuz
Menu