Tav: due treni al giorno fermeranno a Frosinone e Cassino

Siglato stamane un protocollo d'intesa storico per la nostra provincia.

Siglato questa mattina dal il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e dall’Amministratore Delegato delle Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, il protocollo d’intesta tra Ferrovie dello Stato e Regione Lazio per il collegamento all’alta velocità dalla provincia di Frosinone. Presente all’evento anche la Ministra delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli e l’assessore regionale alla mobilità, Mauro Alessandri.

Il piano di investimenti del Gruppo FS nel Lazio ammonta a circa 18 miliardi di euro. Tra le novità spiccano soprattutto le fermate della Tav a Frosinone e Cassino. Saranno due i treni che quotidianamente faranno scalo nella nostra provincia e ci permetteranno non solo di raggiungere la Capitale in meno di tre quarti d’ora, ma di essere collegati molto più velocemente al resto del paese.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
NECROLOGI

Ci ha lasciato l'Ing. Antonio Accettola

Si è spento a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

NECROLOGI

Ci ha lasciato il Dott. Luciano Simoncelli

Si è spento a Roma. Funerali domani a Santa Restituta.

EVENTI

ARPINO - 13 Agosto: "A piedi nudi lungo le mura ciclopiche"

Tutte le info sull'evento a cura di Outdoor Tourism Project.

SPORT

38° Campionato del Mondo di Tiro a Volo, specialità Fossa Universale. Trionfo degli azzurri del CT Polsinelli

Ancora un grandissimo risultato della nazionale guidata dal medico sorano.

SPORT

VOLLEY - A Broccostella la regia è nelle mani di Tommaso D'Agostino

Palleggiatore Classe '82, Tommaso nasce pallavolisticamente in quel di Sant'Elia all'età di 17 anni,e subito si ritrova in prima squadra ...

SPORT

SORA - #CuoreFedePassione, 1000 voucher per i bambini della Diocesi

L’Argos Volley emetterà un totale di 1.000 voucher ognuno dei quali consentirà a un bambino/a o ragazzo/a di ...

SPORT

CALCIO - Il Sora conferma Ivan Orientale Caputo

Il difensore centrale classe 1994 è già dallo scorso campionato un importante tassello della rosa bianconera.