domenica 20 maggio 2012

TERREMOTO EMILIA – Attimi di spavento per il coro InsiemeCantando della Media “Facchini” in un albergo di VERONA

“La scossa è stata molto forte, ci siamo precipitati nella hall dell’albergo con tutti gli studenti e siamo rimasti lì senza ritornare nelle stanze. Fortunatamente è tutto ok, abbiamo solo avuto un grande spavento”. Le parole del Prof. Mario Mancini, da noi raggiunto telefoncamente poco fa, descrivono perfettamente l’entità di un sisma che, in quanto ad intensità (5.9 Richter), conincide con quello dell’Aquila. Il terremoto, difatti, è stato avvertito chiaramente anche nelle Regioni circostanti l’epicentro, localizzato nel comune di Mirandola (Modena). Ovviamente, la scossa più forte è stata seguita da altre di assestamento: nel momento in cui scriviamo (ore 11:50), i dati pubblicati sul portale dell’INGV riportano già circa 50 scosse successive a quella delle ore 4:04, con magnitudo comprese tra 2.0 e 4.9 Richter ( http://cnt.rm.ingv.it/)

Comunque, i ragazzi sorani stanno bene, in questo momento stanno cercando di distrarsi visitando la stupenda città scaligera al seguito di una guida e in serata faranno rientro a Sora. Una grande paura dopo la gioia di ieri sera, che li ha visti trionfare al 1° posto nel XIII Concorso Corale Nazionale di Verona.

Ironia della sorte, proprio due giorni fa gli studenti volsci sono stati impegnati nell’Open Day sul Terremoto in collaborazione con Protezione Civile e Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu