6 anni fa

Terremoto nell’Ambiente S.p.A.: si dimette il Presidente Grazio Annarelli

In queste ore il Presidente dell’Ambiente S.p.a di Sora, Grazio Annarelli, ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico al Sindaco Ernesto Tersigni. Le ragioni di tal scelta sono ancora da chiarire. Abbiamo ragiunto telefonicamente il membro del CdA Tony Vinci che ci ha riferito: <<Non entro nei merito della scelta del Presidente Annarelli, posso solo dire che le cose negli ultimi tempi non procedevano nel migliore dei modi; anche la situazione economica che ci troviamo a vivere non favorisce il lavoro, le casse comunali sono a dir poco prosciugate. Preferisco sia direttamente il Presidente Annarelli a divulgare le motivazioni della sua scelta, che non sono di sicuro legate esclusivamente alla situazione economica. In questi anni sotto la guida di Grazio Annarelli, che ha rappresentato un valore aggiunto, si è attuata una politica di “moralizzazione” dell’azienda che ha dato dei frutti importanti.>>

Il Sindaco Tersigni, in queste ore a Roma per impegni istituzionali, in merito all’accaduto ha dichiarato: <<Sentirò Grazio Annarelli, che stimo, e cercherò di capire le ragioni che lo hanno spinto a rassegnare le dimissioni. Valuterò se sarà possibile un ripensameto da parte sua.>>

Anche il Consigliere Comunale Roberto De Donatis interviene sulla questione affermando: <<Non conosco le motivazioni specifiche di tale scelta, ma posso immaginarle. Sono molto amareggiato per la situazione in cui versa la Società Ambiente, che poteva rappresentare un fiore all’occhiello della città di Sora. Tutto ciò mi fa pensare che cinque anni di iniziative portate avanti dall’ amministrazione Casinelli siano state completamente vanificate, soprattutto quelle a tutela dei lavoratori che vedono oscurarsi un’orizzonte che sembrava palesemente rasserenato. Mi sembra di capire che manchi la capacità politica nel trovare una quadra con i cumuni vicini riguardo la gestione dei rifiuti. visto che dicembre 2012 rappresenta il temine ultimo previsto dalla”stretta normativa”. In sostanza è evidente che, per l’ennesima volta, ci troviamo di fronte all’incapacità dell’attuale amministrazione nell’ avere una strategia ben precisa.>>

Mike Di Ruscio – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu