domenica 18 settembre 2016

Terremoto: «Non lasciamo sola la gente di Amatrice». L’appello di Quadrini

“E’ quando le telecamere si spengono che bisogna impegnarsi ancora di più ed accendere la luce della solidarietà. Abbiamo visto con i nostri occhi il dramma che stanno vivendo le popolazioni colpite dal sisma e dobbiamo fare tutto il possibile per aiutarli in questo momento così difficile”. A parlare è Gianluca Quadrini, consigliere provinciale e presidente della XV Comunità montana Valle del Liri, che, appena rientrato da Amatrice, descrive come drammatica la situazione nel reatino.

“La pioggia di questi giorni” – afferma Quadrini – “ha reso ancora più complicato la vita di chi purtroppo non ha più la propria casa, ma si trova a vivere nella tendopoli e a passare gran parte della giornata all’aria aperta, magari tra il fango, il freddo e l’umidità”. La XV Comunità montana, che ha un presidio fisso ad Amatrice da più di venti giorni, ha effettuato diverse spedizioni coordinandosi sempre con i responsabili della Protezione civile, ma ha cercato anche di raccogliere e soddisfare le richieste degli abitanti delle varie frazioni – per esempio come Sommati dove scarseggiano beni primari e viveri – con cui vengono a contatto i volontari delle varie associazioni che fanno parte del presidio.

In vista del maltempo e dell’arrivo dell’autunno, venerdì sono stati consegnati coperte e vestiario pesante. “Mi sento di fare un appello” – ha fatto sapere Quadrini – “come presidente della XV Comunità montana alle associazioni e alle amministrazioni comunali del nostro territorio affinché non smettano di aiutarci a raccogliere i beni da distribuire, ma voglio parlare anche come consigliere provinciale, e quindi come rappresentante della gente, rivolgendo un invito ai politici, alle forze dell’ordine, ai cittadini, affinché le persone rimaste vittime del territorio non vengano lasciate mai sole”.

Ufficio stampa
Gianluca Quadrini
Consigliere provinciale
Presidente XV Comunità montana Valle del Liri

collage-sisma

Commenti

wpDiscuz
Menu