giovedì 20 febbraio 2014

Tiziana Tucci: le chiacchiere non servono. Centrosinistra sorano, qua la mano!

«Congratulazioni a Fabio Melilli per l’elezione a Segretario Regionale del Partito Democratico. Abbiamo eletto un dirigente con un percorso politico ed una esperienza istituzionale maturata negli enti locali ed in Parlamento che rappresentano una solida garanzia per le nuove sfide che attendono il Pd nei prossimi mesi ed anni”. Lo dichiara in una nota Tiziana Tucci, segretaria del Pd di Sora.

“Possiamo contare su un segretario sensibile ed attento alle richieste che provengono dal nostro territorio -continua Tucci- in grado di dare un forte contributo di idee, di elaborazione progettuale e di proposte. Nonostante il forte calo dell’affluenza, soprattutto nelle grandi città, il Partito Democratico a Sora (unito alle altre anime del centrosinistra) è riuscito a raggiungere un totale di 397 votanti, di cui 214 per Fabio Melilli, 170 per Lorenza Bonaccorsi, 12 per Guglielmo ed 1 nulla. A Sora il Pd è l’unico partito che riesce comunque a portare le persone al voto per scegliere il Segretario Regionale e ritengo che sia, questo, un dato rilevante e che dà prova che il Pd è ben radicato sul territorio.

Le “chiacchiere” che in questi giorni leggiamo sui quotidiani locali a firma dei maggiori esponenti del Psi e di Patto Democratico, ci fanno riflettere! Non sono questi i presupposti per costruire un centrosinistra unitario, così come tutto il gruppo dirigente del Pd di Sora ha auspicato ed auspica! In questi termini, cari colleghi, non ha vinto nessuno! La città di Sora ha bisogno di risposte concrete. Sora è il baricentro di circa 35 comuni, un territorio vasto che ha bisogno di un rilancio soprattutto economico ed occupazionale. Di certo non ha bisogno di “battibecchi” tra esponenti politici locali solo e soltanto per essere in prima linea sulle testate giornalistiche.

Il nuovo gruppo dirigente di Sora, a breve, darà comunicazione, a tutti i segretari dei circoli ed  amministratori del Pd, dei comuni a noi limitrofi, della Valle dei Santi e della Valle di Comino, di un incontro per stilare congiuntamente una idea di rilancio e di sviluppo del nostro territorio. E’ arrivato il momento di dare un “taglio” alla litigiosità che porta tutto il centrosinistra ad essere spaccato. E’ importante essere uniti per risolvere i gravi problemi che pesano su tutti noi».

Commenti

wpDiscuz
Menu