Torna lo splendido presepe artigianale di Fontechiari curato da Emilio Rocchi

L'opera di quest'anno è dedicata alla memoria ei carissimi Marcello Muscedere e Massimo Serafini.

Torna puntuale, atteso e aderente all’aspetto storico, culturale e religioso il Presepe artigianale a Fontechiari. Lo ha curato, come sempre, nei particolari, Emilio Rocchi. La Natività trova posto in uno scorcio centralissimo del Borgo di Fontechiari, tra la vecchia sede municipale e la Chiesa parrocchiale, entrambe riprodotte in scala.

Ancora una volta, nell’immaginario, Gesù sceglie la Betlemme fontechiarese per abbracciare il mondo. Non a caso nasce nei pressi di una Chiesa, che rappresenta in tutto i valori del Vangelo.
Importante nelle intenzioni dell’autore, Emilio Rocchi, la dedica a due carissimi amici scomparsi prematuramente e che hanno lasciato un vuoto grandissimo nell’intera comunità di Fontechiari:

I carissimi Marcello Muscedere e Massimo Serafini. Fontechiari, anche in questa occasione desidera offrire il proprio contributo di arte e di fede a quanti vorranno visitare il presepe in una cornice sempre suggestiva ed accogliente.

Gianni Fabrizio

NECROLOGI

Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.

CRONACA

Sora e dintorni: da 52.500 a 50.000 residenti. Meno 2.500 persone in appena nove anni

Tutti i numeri di una situazione oggettivamente grave e che obbliga a comportarsi con profondo senso di responsabilità e altruismo ...

CRONACA

Sora, 1983: il messaggio del compianto Vescovo Chiarinelli ai giovani, ancora attualissimo dopo ben 37 anni

Vescovo di Sora fino al 1993, ci ha lasciato ieri all'età di 85 anni.