5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 549 VOLTE

Torna Ridi Ciociaria. Risate a Castelliri con Omar Fantini, Oriano Ferrari e gli Emo direttamente da Zelig

L’Associazione di Volontariato “Ciociaria For” Onlus ha organizzato il 3° Festival della comicità e dell’allegria “Ridi Ciociaria” che si terrà in Castelliri in piazza Marconi nei giorni 20 e 21 luglio 2012. Si tratta di una competizione aperta ai comici locali condotta da un big della risata italiana come Omar Fantini. Guest star di quest’anno, oltre allo stesso Fantini, Oriano Ferrari (il famoso meccanico della Ferrari e di Schumacher…) e gli Emo direttamente dal palco dello Zelig, il popolare show comico televisivo di Mediaset.

Questo il regolamento del festival.

  1. Al Festival possono partecipare artisti comici, singoli o in gruppo, con repertorio in lingua Italiana o dialettale ma, comunque, comprensibile al pubblico italiano.
  2. Il Festival è riservato ad un numero massimo di 6 (sei) concorrenti.
  3. Per partecipare al Festival è necessario inviare la scheda allegata, debitamente compilata e firmata, unitamente al proprio curriculum, una fotografia, una breve descrizione delle esibizioni da presentare al Festival e del materiale audiovisivo o, in alternativa, l’indirizzo di un sito internet dove visionare materiale del proprio spettacolo, entro e non oltre il 15 Giugno 2012 presso la sede organizzativa del Festival: Festival della comicità e dell’allegria “RIDI CIOCIARIA” Via Le Quadra, 45 – 03030 Castelliri (Fr) Tel. 349.54.61.962 – 329.48.15.999 – Fax 0775.335611www.ciociariafor.it – ridiciociaria@ciociariafor.it
  4. L’invio della domanda di partecipazione e del materiale richiesto non garantisce la partecipazione al Festival che rimane subordinata all’insindacabile scelta della Direzione Artistica di concerto con l’organizzazione. Quest’ultima provvederà a convocare telefonicamente i partecipanti entro il giorno 8 Luglio 2012.
  5. I partecipanti al Festival, con la sottoscrizione della domanda, oltre ad accettare incondizionatamente il presente regolamento, s’impegnano a garantire l’originalità dei numeri presentati e si assumono l’onere di eventuali costumi, scenografie ed effetti speciali necessari per la propria esibizione. Ai partecipanti è garantito vitto e alloggio (in camera doppia con possibilità di singola previo pagamento del dovuto supplemento) per le due notti successive all’esibizioni. Nulla è previsto, invece, per le spese di trasferta.
  6. Trattamento dei dati personali: ai sensi dell’art. 10 della legge sulla privacy n. 675 del 31/12/1996 e successive integrazioni l’Organizzazione informa che i dati raccolti saranno oggetto di trattamento, anche con mezzi informatici, per finalità pubblicitarie inerenti alla manifestazione in atto e per altre future comunicazioni; si potranno, in qualsiasi momento, esercitare i diritti previsti quali consultare, integrare, correggere, cancellare i propri dati personali. Con la sottoscrizione della domanda si autorizza il trattamento dei dati personali secondo quanto previsto da questo punto del regolamento.
  7. Per ogni controversia è competente il foro di Cassino. Ai concorrenti è richiesto, nel corso dell’intera manifestazione, di comportarsi secondo le regole di civile convivenza, di educazione e di rispetto delle persone, delle cose, del comune senso del pudore e della legalità. In caso di comportamento scorretto nei confronti dell’Organizzazione o degli altri concorrenti l’Organizzazione può, a suo insindacabile giudizio, escludere dal Festival chiunque trasgredisca tali regole. Ogni concorrente risponderà, a qualsiasi livello, in prima persona di eventuali contestazioni derivanti dalla sua esibizione.
  8. L’Organizzazione si riserva la facoltà di assumere tutte le misure necessarie a tutelare gli interessi morali e materiale della manifestazione.
  9. L’Organizzazione declina, ora per allora, ogni responsabilità nei confronti dei partecipanti per eventuali incidenti, danni, smarrimenti, furti, ecc. che dovessero verificarsi in qualsiasi fase del Festival.
  10. I 6 (sei) concorrenti partecipanti si esibiranno entrambe le sere con repertorio originale e diverso per le due serate. Le singole esibizioni non devono superare i 6 (sei) minuti di durata. 11.La somma dei voti ricevuti nelle due serate dalla giuria popolare e da quella qualificata determinerà il vincitore del 3^ Festival della comicità e dell’allegria “Ridi Ciociaria”. I voti verranno attribuiti osservando criteri e meccanismi che verranno dettagliatamente esposti in loco.
  11. Esperti professionisti del settore, invece, determineranno il vincitore del “Premio Muraglione” facendo particolare attenzione ai “testi” delle due esibizioni.
  12. Premi. Il vincitore del Festival si aggiudicherà, oltre ad un premio di rappresentanza, un premio in denaro di € 500,00 (cinquecento/00). Il vincitore del premio “Muraglione” si aggiudicherà, oltre ad un premio di rappresentanza, dei premi in natura. L’Organizzazione, tuttavia, si riserva la possibilità di istituire ulteriori premi e/o migliorare quelli già previsti. 14.La Direzione Artistica del Festival e la presentazione dello stesso è affidata all’artista Omar Fantini.
  13. La giuria qualificata sarà composta, tra gli altri, dai alcuni autori di Colarado Cafè. La stessa sarà presieduta dagli ospiti (affermati artisti comici di risonanza nazionale che saranno resi noti al più presto mediante il sito internet www.ciociariafor.it) delle due serate.
  14. Il verdetto delle giurie è insindacabile.
  15. Nulla sarà dovuto all’Organizzazione per le eventuali offerte di lavoro che dovessero giungere ai concorrenti a seguito della loro partecipazione al Festival.
  16. Tutti i diritti sono riservati. La ripresa televisiva e l’eventuale messa in onda del Festival, nella sua globalità o in parte, nonché la diffusione di notizie e immagini ad esso relative, sono di totale ed esclusiva competenza dell’Organizzazione. 19.L’organizzazione si riserva, previo vincolante avviso ai partecipanti, di apportare qualsiasi modifica al presente regolamento che si rendesse necessaria per la buona riuscita della manifestazione e/o per causa di forza maggiore.
COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu