1’ di lettura

EVENTI E CULTURA

“Tra le sette le otto“: il nuovo “corto” di Mattia Trezza girato interamente a Sora

«La storia - spiega il regista sorano - affronta il rapporto tra padre e figlio visto in età avanzata»

Sono state ultimate alcuni giorni fa le riprese del nuovo short film del regista sorano Mattia Trezza, intirolato “Tra le sette le otto“. Prodotto dalla Saturnia Pictures e dalla Rose, il film è ambientato totalmente a Sora e vede la partecipazione di Ivan Castiglione, Marco Marchese, Maurizio D’Agostino, Eleonora Trezza e Chantal Gori.

«La storia – spiega Trezza – affronta il rapporto tra padre e figlio visto in età avanzata, ovvero quando il figlio cinquantenne, e con una famiglia sulle spalle, si ritrova a dover badare quotidianamente al papà rimasto solo, anziano e con problemi fisici. È un lavoro, in sostanza, che racconta quei sentimento di amore e odio che un po’ tutti abbiamo provato nei confronti dei nostri genitori».