18 settembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 51.342 VOLTE

Tragedia a Udine: giovane sorano investito muore sul colpo

L'incidente si è verificato intorno alle 23 di Mercoledì sera

Tragedia ieri sera a 50 km da Udine. Un 30enne sorano, da poco in servizio presso il supercarcere di Tolmezzo come assistente di polizia penitenziaria, è stato investito da un’automobile mentre attraversava la strada di fronte al carcere. L’incidente si è verificato intorno alle 23. Matteo Sbordone, questo il nome del ragazzo, sorano di San Rocco, è purtroppo deceduto a causa delle gravissime ferite riportate. Il suo corpo, a causa dell’impatto, è stato sbalzato in avanti per diversi metri.

matteo_sbordone

Centinaia i messaggi di condoglianze alla famiglia pubblicati su Facebook nella giornata di oggi. Matteo era davvero conosciuto e stimato da tutti. Nel pomeriggio una nota stampa è stata diffusa anche dal Sora Calcio, squadra che la famiglia Sbordone porta nel cuore da sempre. Il Sora Calcio, si legge nel testo, dal Presidente Andrea Pecorelli alla dirigenza, lo staff tecnico e sanitario, gli atleti e i collaboratori di prima squadra e del settore giovanile, esprime la propria vicinanza e le più sentite condoglianze alla famiglia dello sfortunato Matteo Sbordone. Ogni parola risulterebbe di circostanza, certe cose dovrebbero semplicemente non accadere.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu