18 luglio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 928 VOLTE

Trasmissione delle sedute del Consiglio Comunale: 3 domande di un nostro lettore all’Amministrazione comunale

Emilio, un nostro lettore, pone le seguenti domande all’Amministrazione comunale di Sora: <<È stata pubblicata oggi una determinazione (n. 13 del 03/04/13 clicca qui per leggerla) dove viene incaricata una emittente televisiva locale alla ripresa e trasmissione di n. 5 sedute del Consiglio Comunale per € 700/seduta (totale € 3.500). L’emittente si impegna a garantire la fornitura dei DVD delle sedute ed a promuovere le attività più rilevanti promosse dall’Ente. Nella determinazione si ribadisce “l’essenzialità del servizio […] nell’ottica della trasparenza e della partecipazione che l’Amministrazione intende perseguire nei rapporti con gli Amministrati”. Si ribadisce inoltre che l’emittente “è l’unica ad avere i requisiti e le capacità tecniche-organizzative tali da soddisfare le esigenze di informazione delle attività dell’Ente”. Ora, premesso che è sicuramente apprezzabile l’intento dell’Amministrazione di essere trasparente e partecipata, mi chiedo, anzi chiedo all’Amministrazione:

  1. Ma non c’è già la webTV sul nuovo portale del Comune?
  2. Con € 700 non era possibile comprare una telecamera ed un cavalletto e rendere disponibili gratuitamente tutte le sedute del Consiglio a chiunque, avendone titolo (emittenti televisive e siti internet di informazione locale) ne facesse richiesta?
  3. Quali sono i requisiti e le capacità tecniche-organizzative richieste, tali da soddisfare le esigenze di informazione delle attività dell’Ente?>>

P.S. Riceviamo oggi (28/07/2013) su Facebook la risposta del Presidente del Consiglio Comunale, Giacomo Iula:

[blockquote style=”style-1″ icon=”none”] In qualità di Presidente del Consiglio Comunale di Sora, e quindi per quel che mi compete, credo sia doveroso dare le opportune risposte e i necessari chiarimenti alle domande in questione. Sono pronto, dunque e come sempre, a metterci la faccia, auspicando però che la metta anche il cittadino Emilio PARANOICO, magari attraverso un PUBBLICO dibattito sul tema in un luogo terzo quale può essere la stessa Redazione di Sora24.[/blockquote]

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu